Napoli, due notizie per Spalletti: una è buona, ma l’altra è pessima!

0
238

Il Napoli prepara la sfida contro la Fiorentina per gli ottavi di Coppa Italia: arrivano due notizie a Spalletti, una buona ed una pessima!

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (LaPresse)

Una notizia pessima e una ottima dall’infermeria del Napoli. La brutta notizia riguarda Lorenzo Insigne, già al centro delle critiche per la firma col Toronto in un momento poco opportuno e ora anche vittima di un infortunio che lo terrà a riposo per diverse partite. Problema all’adduttore della coscia destra, il suo gennaio potrebbe già essere finito e probabilmente rivedremo il capitano direttamente a febbraio, magari per la trasferta a Venezia o il big match contro l’Inter.

Ma fortunatamente, per un attaccante fermo ai box per infortunio, presto ne rientrerà un altro che contribuirà alla causa. Per Spalletti ci sono anche buone notizie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coppa d’Africa, il Napoli voleva trattenere i calciatori? La risposta è sorprendente

Napoli, Osimhen già in campo! Ecco quando tornerà a giocare

Osimhen e Spalletti
Osimhen già in campo: quando tornerà a giocare (LaPresse)

Sta per iniziare invece il gennaio di Victor Osimhen, guarito dal Covid e a un passo dal rientro dopo aver quasi smaltito il problema al volto che lo tiene fuori dallo scorso 21 novembre. Infatti, come comunicato dalla società azzurra, l’attaccante nigeriano si è allenato con lavoro personalizzato, ma nei prossimi giorni “si riaggregherà al gruppo lavorando con il supporto di una maschera specifica“. Quindi, possibile rientro in panchina già nella sfida col Bologna di lunedì prossimo, obiettivo concreto vederlo in campo per Napoli-Salernitana.

Ora però si pensa a Napoli-Fiorentina di giovedì, debutto stagionale in Coppa Italia. Ancora emergenza in casa azzurra ma Spalletti valuta un esordio importante: quello di Axel Tuanzebe, che potrebbe partire dal primo minuto così come Fabian Ruiz, rientrato tra i convocati dopo il problema all’adduttore e a caccia della condizione migliore.