Rinnovo Koulibaly, si tratta: De Laurentiis ha un asso nella manica

0
919

La trattativa per il rinnovo di Koulibaly entra nel vivo: De Laurentiis ha la carta giusta per propiziare la firma del senegalese.

Koulibaly rinnovo Napoli
Kalidou Koulibaly (LaPresse)

E’ stata una Coppa d’Africa indimenticabile per Kalidou Koulibaly, capitano del Senegal vincitore e primo destinatario dell’ambito trofeo in quel di Yaoundé, sede della finalissima giocata con l’Egitto: una soddisfazione enorme per il difensore, sottolineata anche da Aurelio De Laurentiis con un tweet di elogio per la scelta di difendere i colori delle sue origini, quando avrebbe tranquillamente potuto ‘andare sul sicuro’ giocando con la titolatissima Francia.

Smaltire in tempi brevi l’euforia per il trionfo continentale non sarà affatto semplice per Koulibaly, atteso dal ritorno alle dinamiche napoletane e, soprattutto, dai discorsi relativi al rinnovo del contratto in scadenza nel 2023: una situazione delicata che però, secondo quanto riferito dal ‘Corriere dello Sport’, potrebbe essere risolta sfruttando a proprio favore un evento che ha segnato il club partenopeo, ossia l’addio di Lorenzo Insigne. De Laurentiis, infatti, vorrebbe consegnare la fascia da capitano proprio a Koulibaly: un timing perfetto, considerato che in estate lo scugnizzo azzurro volerà in Canada per giocare col Toronto. Sarebbe un riconoscimento importante per quella che è la storia del senegalese col Napoli, spesso contraddistinta da incidenti di percorso – soprattutto di stampo razzista – capaci di lasciare il segno.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Barcellona, Xavi può sorridere: recupero importante in vista del Napoli

Rinnovo Koulibaly, il primo mattone del nuovo Napoli

Kalidou Koulibaly rinnovo Napoli
Kalidou Koulibaly (LaPresse)

Ripartire dalla leadership di Koulibaly sarebbe un segnale chiaro e conciso lanciato dal Napoli alle dirette concorrenti: nessuna smobilitazione, anzi, ma volontà – ove possibile – di blindare i pilastri per dare un seguito al progetto sportivo di una squadra in perenne lotta per lo Scudetto, obiettivo che – se raggiunto – darebbe ulteriore lustro alla quasi ventennale gestione targata De Laurentiis. Mettere in bacheca il titolo di campione d’Italia ripagherebbe in pieno la lunga attesa dei tifosi e di Koulibaly, il cui rinnovo resta uno degli appuntamenti primari all’interno dell’agenda di Giuntoli. E sarebbe strano il contrario.