Spalletti l’ha fatto ancora! Il gesto del mister davanti alle telecamere

0
833

Il gesto di Luciano Spalletti non passa inosservato: l’hanno visto tutti all’Olimpico! Ecco cos’ha fatto il mister in Lazio-Napoli.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (LaPresse)

Il Napoli sogna in grande ad 11 partite dal termine della stagione. Luciano Spalletti insegue il suo primo scudetto, impresa mai riuscita nonostante tanti anni di carriera alle spalle. L’allenatore toscano, dopo due anni passati in campagna e lontano dai riflettori, è tornato più carico che mai e sta trascinando un gruppo di ragazzi verso risultati inimmaginabili.

A seguito della gloriosa vittoria sulla Lazio, il mister azzurro non ha trattenuto il suo pensiero contro il “cattivo ambiente che c’è attorno alla squadra“. Spalletti ha manifestato una preoccupazione: nonostante il Napoli sia primo in classifica e se la giochi apertamente con Milan e Inter, c’è chi critica calciatori e staff. Senza tener conto dei risultati. Polemiche che, dopo mesi da protagonista in Serie A, all’allenatore danno particolarmente fastidio.

E dietro quel gesto di Spalletti in Lazio-Napoli c’è tutta la liberazione di questa frustrazione accumulata nelle ultime settimane, una pressione fortissima creata da media e tifosi attorno ai suoi calciatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio-Napoli 1-2: super Insigne e Fabian, azzurri primi col Milan

Spalletti, il gesto in Lazio-Napoli come nel 2017

I festeggiamenti dei calciatori del Napoli (LaPresse)
I festeggiamenti dei calciatori del Napoli dopo il successo contro la Lazio (LaPresse)

Al termine della sfida contro i biancocelesti, vinta 1-2 grazie al gol allo scadere di Fabian, Luciano Spalletti era visibilmente emozionato, commosso… in lacrime. Ha liberato tutta la pressione accumulata nei giorni che hanno anticipato la delicata partita contro la Lazio e l’ha buttata fuori attraverso un pianto liberatorio.

Inoltre, non è passato inosservato un gesto che ha ricordato un vecchio episodio, poco caro ai tifosi del Napoli. Infatti, alla rete di Fabian Ruiz è esplosa la festa tra i calciatori azzurri che sono andati a festeggiare sotto il settore ospiti. Nelle immagini riprese dai broadcaster, ma anche da quelle degli spettatori allo stadio, si vede chiaramente che Luciano Spalletti ha corso assieme a tutta la panchina e i giocatori in campo verso il settore dedicato ai tifosi azzurri.

Una corsa, quella di Spalletti, che ricorda esattamente quella al gol di Perotti in Roma-Genoa del 28 maggio 2017. Era il giorno dell’addio al calcio di Francesco Totti. E grazie a quella rete allo scadere dell’argentino, Spalletti riuscì a mantenere il secondo posto in classifica, centrando a pieno la qualificazione ai gironi di Champions League, mentre il Napoli si dovette accontentare del terzo posto con conseguente accesso ai playoff del massimo torneo continentale.