Koulibaly al Barcellona? L’ultimo Napoli di Sarri smantellato: chi resterà

0
880

Kalidou Koulibaly non è incedibile per De Laurentiis ed il Barcellona sembra interessato: chi saranno i superstiti dell’ultimo Napoli di Sarri.

Koulibaly verso il Barcellona
Koulibaly verso il Barcellona (LaPresse)

Il vice-capitano del Napoli potrebbe presto lasciare l’azzurro. Così come il capitano. La squadra resterà senza leader e cambierà completamente volto. E’ uno scenario molto probabile che può realizzarsi la prossima estate. Basti pensare che Insigne ha già un accordo con il Toronto, Mertens è in scadenza di contratto e Koulibaly è seguito attentamente dal Barcellona.

Infatti, stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’agente del senegalese è stato nella sede del club blaugrana – principalmente per parlare di Pjanic – dove sarebbe emersa la possibilità di iniziare una trattativa per portare il calciatore in Spagna. Il Barcellona potrebbe offrire a Kalidou un ricco ed importante contratto fino al 2026.

In caso di partenza del numero 26, rimarranno solo tre superstiti dell’ultimo Napoli di Sarri: ecco i calciatori che hanno raggiunto 91 punti e saranno ancora a disposizione di Spalletti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mertens non trova spazio: un enigma per i tifosi, ma non per Spalletti

Anche Koulibaly via? Solo in tre resteranno di quel Napoli da 91 punti

Koulibaly in Napoli-Barcellona
Koulibaly in Napoli-Barcellona (LaPresse)

Negli ultimi 4 anni, la società ha smantellato quella squadra che sfiorò il sogno scudetto e sfiorò l’impresa incredibile di battere un’invincibile Juventus. Fu proprio Koulibaly a segnare il gol allo Stadium, forse il più importante della carriera. Il sogno, a dir la verità, durò poco a causa della debacle azzurra a Firenze. Ma quella squadra, quel gruppo e quell’identità di gioco resteranno impressi nella mente dei tifosi azzurri.

Se Koulibaly dovesse davvero lasciare Napoli per giocare al Barcellona, dell’ultimo gruppo allenato da Maurizio Sarri resteranno solo tre calciatori. Si tratta di Zielinski, Mario Rui ed Ounas. Mentre per il primo sembra improbabile una cessione (potrebbe essere lui il prossimo capitano azzurro), per il portoghese e l’algerino le possibilità di un addio sono concrete e realizzabili.

Attualmente, dell’ultimo Napoli di Sarri sono rimasti in sette, ma Ghoulam e Mertens sono in scadenza contrattuale e Insigne andrà sicuramente al Toronto. Nessuno è incedibile per il presidente azzurro e perciò anche la cessione di Koulibaly può essere presa in considerazione.