Calciomercato Napoli, c’è già il primo colpo estivo: cifre e dettagli

0
884

Il Napoli gioca d’anticipo sul calciomercato: è quasi fatta per un nuovo innesto sulla fascia sinistra, svelate cifre e dettagli.

Olivera Getafe calciomercato Napoli
Mathias Olivera contende un pallone a Kieran Trippier nel match tra Getafe e Atletico Madrid del 21 settembre 2021 (LaPresse)

Ok, al termine della stagione mancano ancora otto partite decisive che ridimensioneranno l’obiettivo Scudetto in un senso o nell’altro, ma la dimensione del Napoli implica un’attenzione particolare alle dinamiche del calciomercato: allo stesso modo dei risultati ottenuti in campo, anche le mosse atte a rinforzare la rosa meritano di finire sotto la lente d’ingrandimento e, da esse, si capiranno più o meno bene le ambizioni di un club che tra qualche settimana perderà ufficialmente a parametro zero Lorenzo Insigne, di fatto un giocatore del Toronto FC che lo ha già annunciato.

Sul taccuino di Giuntoli è cerchiata in rosso la zona sinistra del campo che, dalla prossima stagione, non avrà più Faouzi Ghoulam tra i suoi interpreti: l’algerino non rinnoverà il contratto in scadenza, lasciando spazio ad una nuova leva seguita da tempi non sospetti in casa Napoli. Si tratta di Mathias Olivera, terzino uruguaiano in forza al Getafe in Spagna: secondo quanto riferito da ‘La Gazzetta dello Sport’, l’ok del ragazzo ci sarebbe già da gennaio e il trasferimento dovrebbe avvenire con la formula del prestito oneroso di circa un milione, con obbligo di riscatto fissato a ulteriori 11 più 3 di eventuali bonus. Totale dell’operazione, circa 15 milioni di euro.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il dramma sportivo di Ospina: quel grave errore e il baratro ad un passo

Il calciomercato del Napoli è vivo: tutto su Mathias Olivera

Olivera Getafe calciomercato Napoli
Mathias Olivera, terzino sinistro del Getafe vicino al trasferimento al Napoli la prossima estate (LaPresse)

La storia d’amore tra Mathias Olivera e il Getafe iniziò nel 2017 quando, le ottime prestazioni nel Sudamericano Sub-20 vinto dal suo Uruguay in Ecuador, attirarono le sirene degli Azulones che lo misero sotto contratto. Dopo il prestito all’Albacete, dal 2019 fa parte in pianta stabile della rosa allenata prima da José Bordalas e poi da Quique Sanchez Flores: tecnici diversi ma stima immutata nei confronti di Olivera, punto di riferimento sulla corsia mancina a tal punto da conquistarsi la chiamata della nazionale maggiore dell’Uruguay, con cui è sceso in campo in tre occasioni tra gennaio e marzo di quest’anno. Inoltre ha dato il suo contributo nella decisiva sfida vinta contro il Perù, valevole l’accesso a Qatar 2022. Il palmares conta anche un campionato uruguaiano, conquistato ai tempi del Nacional nella stagione 2015/2016.