Napoli, addio Zielinski? Nel mirino 3 alternative “italiane”

0
488

Il centrocampista polacco del Napoli Piotr Zielinski al centro di intense supposizioni di mercato. Il Napoli pensa alle alternative.

Il rendimento poco brillante delle ultime gare ed una collocazione tattica che non sempre convince potrebbero spingere il Napoli ad immaginare un futuro senza Zielinski. Le opache prestazioni offerte per buona parte della stagione potrebbero sancire il definitivo addio al polacco. Tre le opzioni suggerite dal mercato alle quali gli azzurri starebbero lavorando.

Zielinski
Zielinski azione LaPresse

Il Napoli di Spalletti potrebbe ripartire la prossima stagione senza uno dei calciatori che hanno di fatto dominato la scena nel corso degli ultimi campionati azzurri. Piotr Zielinski non convince più come una volta. Il suo ruolo, la tenuta atletica, l’impegno spesso mancato in tante occasioni. Il Napoli insomma immagina valide alternative al polacco in vista della nuova stagione.

Le alternative a Zielinski ci sarebbero, stando alle voci che insistenti si susseguono nel corso delle ultime settimane. Il Napoli avrebbe individuato tre profili, tutti già impegnati nella nostra Serie A che potrebbero in qualche modo sopperire degnamente alla partenza eventuale del polacco. Tre calciatori pronti insomma, che non farebbero altro che migliorare la qualità del gioco azzurro.

Al Napoli è tempo di addii: Barak, Bajrami e Traore per il dopo Zielinski.

Traore Sassuolo
Traore Sassuolo azione Spada/LaPresse

Il Napoli guarda in Serie A insomma per il dopo Zielinski. Verona, Empoli e Sassuolo ed i loro uomini migliori, per quanto visto nel corso dell’ultima stagione e non solo. Barak, Bajrami e Traore, queste le pedine individuate, sembrerebbe, dall’entourage azzurro per costruire il Napoli del futuro, quello che ancora una volta proverà a gettare le basi per nuove, si spera, imprese sportive.

Nomi che di certo interessano a numerose squadre del nostro campionato, tutti e tre protagonisti al momento con le proprie squadre di club. Profili spesso tatticamente molto diversi da Zielinski, ma evidentemente in casa Napoli si immagina di variare alcuni tratti dell’impostazione di squadra. Nuovi calciatori, nuova idea di gioco e nuovi numeri a disposizione. Il Napoli che verrà potrebbe ripartire dalla certezze espresse in questa stagione, non ancora decisa, e riprovare a marciare verso obiettivi prestigiosi. Per Zielinski invece, il dubbio collocazione per il momento resta, ma per adesso si sa, si tratta di supposizioni.