Napoli, addio scudetto: la “profezia” di De Maggio diventa virale – VIDEO

0
375

Il Napoli che non va oltre la sconfitta ad Empoli è quello che saluta la lotta scudetto, quest’anno più che mai alla portata.

Soltanto poche settimane fa il Napoli di Spalletti era proiettato ad un prosieguo di campionato assolutamente diverso da quello che poi nei fatti si è verificato. La vittoria a Bergamo ha imposto al Napoli di continuare a sperare, a credere nello scudetto. Ha imposto agli azzurri una riflessione una presa di coscienza. La vittoria insomma non sarebbe stata impossibile anzi.

Napoli sconfitta Empoli
Napoli a Empoli Marco Bucco/LaPresse

Quel momento del Napoli, quella fase che abbiamo vissuto in qualche modo ad inizio Aprile lasciava presagire qualcosa di decisamente diverso da ciò che si è poi verificato. Le sconfitte con Fiorentina e Empoli ed il pareggio casalingo contro la Roma di Mourinho hanno definitivamente sancito l’impossibilità per gli azzurri di competere per il titolo insieme a Inter e Milan, che nei giorni scorsi hanno battuto Roma e Lazio.

Eppure in molti ad inizio aprile avrebbero immaginato altro, probabilmente spinti da ciò che in effetti il Napoli faceva vedere. In queste ora il web è tutto concentrato su una tremenda profezia del giornalista napoletano Walter De Maggio, ispirato, all’epoca probabilmente dal momento positivo. Quel video, quello in cui parla del Napoli e del suo futuro è diventato virale nel giro di pochissime ore.

Walter De Maggio pensava di leggere il cammino del Napoli: la verità è invece un’altra

Il giornalista napoletano insomma, convinto delle speranza di successo degli uomini di Spalletti e forse in qualche modo illuso da quel gioco e quella grinta che ad inizio aprile sembravano potessero portare a ben altro si era lanciato in un pronostico oggi abbastanza discutibile. La logica delle cose che in quei giorni poteva forse reggere, nel giro di poche settimane è letteralmente crollata.

Oggi il web, la piazza e tutti hanno accolto il video come una grossa ed evidentissima gufata, questo è poco ma sicuro. Giusto però considerare, per onestà intellettuale, che tanti tifosi napoletani, in quella fase hanno forse mostrato eccessivo entusiasmo. Il tutto forse anche giustificato dalle prestazioni degli azzurri. La profezia insomma, in qualche modo potrebbe essere compresa, anche se certo, forse troppo spinta. De Maggio e il Napoli insomma potrebbero non essersi compresi.