Politano, che succede? La scelta che potrebbe cambiare il mercato

0
217

Politano dovrebbe partire nuovamente dalla panchina nella sfida di campionato con il Torino. Il futuro dell’esterno azzurro è in bilico.

Le ultime tre partite di campionato saranno fondamentali per capire il futuro di alcuni giocatori della rosa azzurra. Il Napoli dovrà sicuramente fare un sacrifico sul mercato, cedendo uno dei suoi top player, in modo da fare cassa e sistemare il bilancio.

Politano tatuaggio
Matteo Politano con Mario Rui (LaPresse)

Inoltre, potrebbero essere coinvolti nelle trattative in uscita anche quei giocatori che non fanno più parte del progetto o che sono finiti fuori dai radar di Spalletti. Politano, finito in panchina nelle ultime 3 partite di campionato, avrà a disposizione questo finale di stagione per convincere il proprio tecnico a puntare su di lui anche nella prossima stagione.

Politano, un futuro incerto

politano
Matteo Politano durante Lazio-Napoli (Foto LaPresse)

Risale alla disfatta contro la Fiorentina l’ultima presenza da titolare di Politano. Da allora l’esterno non ha più fatto parte degli undici di partenza entrando solo qualche minuto a partita in corso. In questa stagione, l’azzurro ha collezionato 31 presenze, 19 delle quali da titolare mentre in 12 occasioni è subentrato a partita in corso. Soltanto in 4 occasioni non è sceso in campo, 3 volte per infortunio mentre soltanto una volta per scelta tecnica, proprio nella partita contro la Roma. Il recupero di Lozano sembra aver penalizzato molto l’ex Inter che rischia di chiudere la stagione come riserva. Confrontando le statistiche tra di due, si nota come il messicano sia stato più decisivo: in 28 presenze in campionato ha messo a segno 5 gol e fornito 5 assist mentre Politano ha realizzato 2 reti e procurato 4 assist in 31 presenze. L’esterno azzurro, molto probabilmente, finirà in panchina anche nella prossima sfida con il Torino e, qualora la situazione non dovesse cambiare, potrebbe essere lo stesso Politano a chiedere la cessione.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI>>>Dybala al Napoli: il retroscena che spiazza i tifosi azzurri

Il finale di stagione sarà fondamentale

Politano avrà dunque a disposizione le ultime tre partite di campionato per ritrovare la fiducia in Spalletti e nella società. Se la situazione, però, non dovesse cambiare l’esterno è pronto a dire addio chiedendo la cessione, in modo da cercare un nuovo club dove tornare protagonista. Il club azzurro non lo ha inserito ancora nella lista dei partenti ma, a fronte di una richiesta esplicita del giocatore, la situazione potrebbe cambiare. L’esterno mancino classe 1993, prelevato dall’Inter con la formula del prestito oneroso biennale (2 milioni di euro) con obbligo di riscatto fissato a 19 milioni, potrebbe quindi lasciare gli azzurri dopo appena due stagioni.