Osimhen in vendita, ma ad una condizione: la rivelazione spiazza i tifosi

0
169

Osimhen potrebbe lasciare il Napoli a fine stagione. Proprio sul giocatore nigeriano c’è stata una rilevazione che ha spiazzato i tifosi.

Dopo la vittoria contro il Torino di Ivan Juric, il Napoli ha blindato quasi del tutto il terzo posto. La prossima gara degli azzurri sarà contro il Genoa di Blessin, che ha un bisogno vitale di ottenere punti per evitare la retrocessione in Serie B. Il match del Maradona sarà particolare anche per i tifosi partenopei, visto che sarà l’ultima gara in maglia azzurra tra le mura amiche di Lorenzo Insigne.

Victor Osimhen arrabbiato
Victor Osimhen arrabbiato durante il match tra Napoli e Roma (LaPresse)

Il capitano partenopeo, come tutti sanno, a luglio volerà in Canada per giocare in MLS con il Toronto, ma non solo lui cambierà squadra l’anno prossimo. Tanti calciatori azzurri, infatti, potrebbero cambiare aria l’anno prossimo: da Kalidou Koulibaly, passando per Piotr Zielinski e Fabian Ruiz, a Victor Osimhen.

Proprio il giocatore nigeriano potrebbe rappresentare una cessione da record per il Napoli. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, difatti, sia il Newcastle che il Manchester United sarebbero disposte a spendere circa 100 milioni di euro per portare il centravanti partenopeo a giocare in Premier League.

Napoli, Antonio Giordano sul futuro di Victor Osimhen: “E’ in vendita, ma andrà via solo per un’offerta irrinunciabile”

Osimhne parla con Anguissa
Victor Osimhne parla con Frank Anguissa al Maradona (LaPresse)

Sulla possibilità che Victor Osimhen lasci il Napoli a fine stagione c’è stata un’importante rilevazione. Antonio Giordano, infatti, ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni di ‘Radio Marte’ sul futuro del centravanti di Luciano Spalletti: “Il nigeriano è in vendita, ma solo di fronte ad un’offerta irrinunciabile, credo che neanche 80 milioni di euro siano sufficienti per vederlo lontano dal Napoli”.

Il giornalista del ‘Corriere dello Sport’ ha poi continuato il suo intervento alla radio partenopea: “Società? Ci sono alcune lacune al suo interno. Il livello di comunicazione di De Laurentiis è complicato da analizzare e alcune esternazioni potrebbe anche evitarle. Sappiamo che a lui piace comunicare così, anche se non fa bene all’intero ambiente. Mi auguro che se dovesso rimanere sia Mertens che Spalletti non ci sia una nuova telenovole come con Icardi o Totti”.