Convocati Napoli, out in tre per lo Spezia: la lista di Spalletti

0
232

E’ stata diramata la lista dei convocati del Napoli in vista della gara di La Spezia: in 22 partiti per la Liguria, solo tre out

Luciano Spalletti ha diramato la lista dei convocati in casa Napoli, per l’ultima volta in questo campionato. Il tecnico azzurro, dopo l’ultimo allenamento e prima della partenza per la Liguria, ha rilasciato l’elenco. Sono 22 i calciatori partiti alla volta di La Spezia, con sole tre assenze.

Luciano Spalletti applaude
Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (Ansa)

Out il difensore centrale Tuanzebe, arrivato a Napoli a gennaio dal Manchester United e con poco più di 100′ giocati fin qui, Hirving Lozano volato in Messico d’accordo con la società per operarsi alla spalla infortunatasi in nazionale ed Adam Ounas; l’algerino, nell’ultima sessione, si è fermato per un problema all’adduttore e non è stato convocato.

Spalletti non ha convocato alcun calciatore della Primavera perché gli azzurrini guidati da Frustalupi sono impegnati nel play out contro il Genoa per la permanenza nel massimo torneo (l’andata è terminata 2-2). Ecco l’elenco.

Convocati Napoli, Spalletti ha annunciato novità

Luciano Spalletti, in conferenza stampa, ha anche annunciato alcune novità circa l’undici che scenderà in campo domani a La Spezia. Una gara che non ha particolari significati, con la possibilità, quindi, di fare qualche esperimento in vista della prossima stagione.

Se Ghoulam sarà omaggiato con la fascia da capitano e la titolarità, già si pensa al dopo Insigne in casa azzurra, con il 24 che partirà dalla panchina. Chi al suo posto? Immaginando Politano sull’out destro e vista l’indisponibilità di Lozano ed Ounas, facile pensare come tocchi ad Elmas agire in quella porizione di campo.

Il macedone, peraltro, ha già giocato in quella posizione, anche con un rendimento accettabile. Non è escluso che, alla fine, possa addirittura giocare Mario Rui oppure lo stesso Ghoulam in posizione avanzata con il terzino lusitano nella sua posizione naturale.

D’altronde Spalletti in conferenza ha speso parole d’elogio per il laterale ex Empoli e Roma, definito “professore”. Grande, di certo, la curiosità per capire le mosse del tecnico nell’ultima di campionato, prima del “rompete le righe” definitivo, con l’arrivederci a luglio ed alla prossima stagione.