Cessione Mario Rui, interviene l’agente: la decisione definitiva

0
276

Uno dei protagonisti assoluti della stagione appena conclusasi, spesso criticato dai tifosi ma sempre ultimo a smettere di crederci.

Mario Rui è uno dei calciatori di certo più importanti del Napoli. Negli ultimi anni gli allenatori che si sono avvicendati alla guida de club azzurro hanno trovato nel portoghese un abile condottiero da arruolare per ogni battaglia. Nel corso dell’ultima stagione il suo rendimento quasi sempre molto alto ha fatto discutere la piazza, inspiegabilmente a volte non contenta delle prestazioni in campo del terzino sinistro.

Mario Rui in azione
Mario Rui in campo LaPresse

Da pochi giorni inoltre il Napoli ha praticamente acquistato Matias Olivera dal Getafe. Il il terzino sinistro uruguayano chiaramente entrerà in competizione con il portoghese, per un po’ di stagioni padrone unico di quella zona di competenza. Il procuratore di Mario Rui, Mario Giuffredi, intervenendo presso la trasmissione “1 Football Club“, in onda su 1 Station Radio, ha ribadito la sua posizione in merito.

Alla domanda sulla possibilità che il suo assistito possa rischiare il posto con l’arrivo di Olivera, lo stesso Giuffredi ha cosi risposto: “Chi scrive che Mario Rui rischia il posto mi fa ridere. E’ arrivato un terzino e lui rischierebbe il posto dando per scontato che possa toglierglielo. Vi ricordo che Mario Rui – continua – è il titolare e gioca in questo ruolo da cinque anni”.

Giuffredi su Olivera e sul futuro di Mario Rui

Esultanza Napoli
Mario Rui esulta dopo un gol (LaPresse)

Giuffredi non ci sta e protegge il suo assistito, lasciando intendere che non sarà per niente semplice soffiargli il posto. “Chi arriva a Napoli deve prima dimostrare il suo valore”, afferma, con una stilettata alla stampa locale e al pubblico che metterebbe troppa pressione ai calciatori. “Ci sono alcune voci e alcune penne che sono distruttive, non costruttive – spiega il procuratore – Poi non chiedetevi come mai il Napoli non vinca lo scudetto”.

C’è anche un altro suo assistito che sarebbe nel mirino del Napoli: Fabiano Parisi. Ma Giuffredi, da agente consumato, sa bene come portare acqua al suo mulino ed esclude l’opzione con una frase ad effetto: “Ormai è una coppia che non può crearsi perché è arrivato Olivera e se dovesse arrivare anche Parisi dovrebbe andare via Mario Rui, dunque impossibile. Tra l’altro Mario Rui resterà al Napoli”.