Il Napoli vede sfumare un altro obiettivo: resterà in Serie A

0
248

Il Napoli ha preso due nuovi giocatori per la prossima stagione, ma bisogna registare una cattiva notivia per un obiettivo di mercato.

Dopo aver raggiunto la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, il Napoli sta pensando alla prossima stagione. Aurelio De Laurentiis, infatti, ha già annunciato l’arrivo del georigano Kvaratskhelia nelle scorse settimane e nella serata di giovedì ha ufficializzato, tramite un tweet, l’arrivo dal Getafe di Mathias Olivera. Al club spagnolo dovrebbero andare circa 12 milioni di euro più 2 di bonus.

De Laurentiis con Giuntoli
Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli al Mapei Stadium (LaPresse)

Il patron azzurro non si è fermato a questi due acquisti. Il Napoli, infatti, ha ufficializzato anche il riscatto di Frank Anguissa dal Fulham. Il club partenopeo, a neanche una settimana dalla fine del campionato, ha già annunciato tre operazioni di mercato. Questo è un segnale evidente del cambiamento che ci sarà nella squadra di Luciano Spalletti in questi mesi estivi.

Il mercato del Napoli, di fatto, è molto attivo anche dal punto di vista delle uscite, visto che non solo Insigne potrebbe lasciare il team campano. Tra chi può partire bisogna inserire Kalidou Koulibaly, seguito fortemente dal Barcellona di Xavi. Proprio sul presunto sostituto del centrale senegalese ci sono delle brutte notizie sia per Aurelio De Laurentiis che Cristiano Giuntoli.

Napoli, Bremer è sempre più lontano: in pole position c’è l’Inter di Marotta

Bremer premiato
Bremer premiato prima di Torino-Roma (LaPresse)

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, infatti, l’Inter è sempre più vicina a Bremer del Torino. A sbloccare la trattativa è stata una clausola rescissoria presente nel contratto del brasiliano di circa 15 milioni di euro, che scatterà a partire dal gennaio del 2023 e sarà valida anche per la sessione di mercato estiva successiva. 

Urbano Cairo, quindi, non può rischiare di perdere il calciatore per una cifra così esigua. Il Torino, infatti, ha preso la decisione di cedere Bremer nei prossimi mesi, ma senza avere la pretesa di chiedere dai 35 ai 40 milioni di euro. Il presidente della squadra granata, sempre come scritto dal quotidiano sportivo, spera che si scateni un’asta per il suo difensore tra le due milanesi ed il Napoli (sempre se dovesse cedere Koulibaly). L’Inter di Marotta è sicuramente in pole position, visto che ha dalla sua parte anche il gradimento del centrale brasiliano.