Napoli, quanti milioni già sborsati: la cifra spesa sul mercato è ingente

0
380

Napoli, De Laurentiis ufficializza su Twitter la conferma del brasiliano, mentre il presidente della Dinamo Batumi garantisce: “Ha già firmato con gli azzurri, tra qualche giorno sarà in Italia”

Va di corsa il nuovo Napoli. A meno di una settimana dalla fine del campionato con la gara di La Spezia, sono già tanti gli annunci in casa azzurra. Per un mercato, che di fatto, è già più che aperto. E pensare che ufficialmente le trattative partiranno tra più di un mese, il 1 luglio. Il club azzurro, invece, dimostra di procedere spedito e mettere a punto anche nero su bianco le mosse già preparate nei mesi scorsi. È stato già ufficializzato il primo nuovo acquisto per la prossima stagione: è il terzino sinistro del Getafe Mathias Olivera, che martedì ha fatto le visite mediche e che mercoledì è stato annunciato dal presidente De Laurentiis con il solito tweet.

De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (Ansa)

Alla faccia dell’apertura ufficiale del mercato, il Napoli non ha voluto aspettare. E allo stesso tempo si procede anche con i riscatti: quello del centrocampista Frank Anguissa, che il solito De Laurentiis ha ufficializzato giovedì con il consueto Tweet. “Lo avremo ancora con noi”, ha scritto il presidente, dando una bella notizia ai tifosi. E non è finita qui, perché venerdì è arrivata un’altra ufficialità. Ancora una conferma, quella di Juan Jesus. “È una bravissima persona e sono felice che rimarrà con noi”, ha cinguettato il patron azzurro. La conferma del difensore brasiliano non era scontata, perché la scorsa estate firmò per un solo anno.

È già tempo di annunci: Kvaratskhelia e Juan Jesus, il nuovo Napoli va di corsa

C’era un’opzione a discrezione della società che De Laurentiis ha fatto valere. Jesus si è guadagnato la conferma con un ottimo rendimento e grande affidabilità. I tifosi lo ricordano fare coppia con Rrhamani durante il periodo della Coppa d’Africa, con un rendimento eccezionale. E non è finita qui, perché di fatto venerdì è arrivata un’altra ufficialità. È quella dell’attaccante esterno Khvicha Kvaratskhelia, annunciato informalmente da De Laurentiis, ma che è stato di fatto ufficializzato al Napoli dal presidente del Dinamo Batumi. “Ha già firmato un contratto col Napoli. Nei prossimi giorni il suo agente ed io andremo in Italia. Il mio sogno è che Khvicha giochi il primo turno di qualificazione alla Champions League con noi, dal momento che si può fare”, ha detto alla stampa locale. Insomma, un Napoli che fa sul serio, e che sembra avere fretta di definire la nuova squadra da consegnare a Spalletti.

Juan Jesus
Juan Jesus Napoli LaPresse

Ed è un De Laurentiis che fa sul serio, perché pur essendo ancora a maggio, il Napoli sul mercato ha già speso: circa 15 milioni totali la spesa per Olivera (tra prestito e obbligo di riscatto tra un anno), e poi ci sono i 15 milioni del riscatto di Anguissa. Una cifra già concordata la scorsa estate e che il Napoli ha dovuto sborsare senza avere gli sconti richiesti. A questi 30 milioni già investiti se ne dovranno aggiungere quelli per l’indennizzo che il Napoli ha pagato al Rubin e in parte alla Dinamo Batumi per Kvaratskhelia. In questo caso la cifra dovrebbe essere intorno ai 6 milioni. Il totale di milioni spesi, quindi, è di circa 36. Niente male per essere appena entrati nel periodo di calciomercato.