Rinnovo Koulibaly, i tre piani del Napoli: le possibili opzioni

0
239

In questi ultimi giorni in casa Napoli si sta parlando ‘solo’ del futuro di Koulibaly. De Laurentiis, intanto, ha tre piani sul centrale.

Dopo l’addio di Lorenzo Insigne, i tifosi del Napoli temono di perdere altri due calciatori che hanno cambiato la storia del club partenopeo: Dries Mertens e Kalidou Koulibaly. Il contratto del belga scadrà tra un mese e per attendere un eventuale accordo bisognerà attendere un altro incontro tra De Laurentiis ed il giocatore. Mentre il difensore ha un altro anno di contratto, ma anche il suo futuro in maglia azzurra è molto incerto.

Kalidou Koulibaly con Ghoulam
Kalidou Koulibaly sorride con Faouzi Ghoulam (Ansa Foto)

Il senegalese, infatti, è seguito da tante big europee, soprattutto dal Barcellona di Xavi. Il tecnico spagnolo ha individuato in Koulibaly il sostituto ideale di Gerard Piqué per affiancare Araujo nella nuova coppia centrale blaugrana. In questi ultimi giorni, di fatto, si sono susseguite tantissime indiscrezioni di mercato sul difensore. 

A mettere un po’ di chiarezza è stato lo stesso Feliz Ramadani, agente di Koulibaly, ai microfoni del ‘Corriere dello Sport’: “Non c’è nessuna trattativa con nessun altro club. Attendiamo di incontrare il presidente De Laurentiis per cercare di trovare la soluzione migliore per il futuro di Kalidou e del club”. Il Napoli, intanto, ha ben tre piani sulla situazione contrattuale del senegalese.

Rinnovo Koulibaly, ecco la strategia di Aurelio de Laurentiis e Cristiano Giuntoli

Koulibaly con Anguissa ed Osimhen
Kalidou Koulibaly con Victor Osimhen e Frank Anguissa (Ansa Foto)

E’ il ‘Corriere dello Sport’ a riportare le strategie di Aurelio De Laurentii e Cristiano Giuntoli. Secondo quanto scritto dal quotidiano sportivo, infatti, il piano A del Napoli riguardarebbe la cessione del giocatore per non meno di 40 milioni di euro. Quello B, invece, tratterebbe del rinnovo contrattuale di Koulibaly, mentre il piano C prevederebbe l’addio l’anno prossimo da parametro zero. 

Per il calciatore, intanto, non ci sono ancora offerte reali provenienti sia dall’Italia che dall’estero. Non solo i tifosi del Napoli sperano che Koulibaly rimanga, ma ovviamente anche Luciano Spalletti. Il tecnico toscano, infatti, ha richiesto la permanenza del giocatore senegalese per essere competitivi l’anno prossimo sia in Serie A che in Champions League.