Il Napoli può fare a meno di tutti: Koulibaly, Mertens e Fabian sono avvisati

0
330

De Laurentiis non ha intenzione di tornare sui suoi passi, ed è pronto a fare a meno di tutti in vista della prossima stagione

“Il tempo delle cifre fuori logica è finito”. Parole e musica di Aurelio De Laurentiis, che da Palazzo Petrucci, sede scelta per la presentazione del ritiro di Castel di Sangro, lancia un messaggio chiaro ai calciatori che ancora non hanno rinnovato il contratto.

mertens Koulibaly lozano
Mertens, Koulibaly e Lozano (Foto LaPresse)

Da Mertens a Koulibaly, che “dovranno scegliere tra il vil danaro o Napoli” a Fabian Ruiz, il cui futuro è ancora un mistero. Il difensore senegalese è ad un bivio: accettare l’offerta al ribasso di ADL e sposare la causa azzurra, o provare a strappare l’ultimo grande contratto della sua carriera come ha fatto Insigne, magari in una big spagnola o il sempre attuale PSG.

L’ipotesi di arrivare a scadenza, sia per lui che per Fabian Ruiz, con ogni probabilità il presidente proverà a scongiurarla con ogni mezzo. Il centrocampista spagnolo per adesso temporeggia, sperando magari in un rilancio da parte di Real Madrid, Barcellona o Atletico per far ritorno nella sua Spagna. La deadline di 15 giorni fissata dal patron azzurro però non accetta deroghe, e a quel punto andrà presa una decisione. Capitolo portieri, una sola cosa è certa: Ospina e Meret non resteranno entrambi. Secondo alcune voci il colombiano interessa al Real Madrid, ma dopo la prestazione monster di Courtouis in finale di Champions League difficilmente i Blancos decideranno di cambiare tra i pali. Per questo motivo, nelle ultime ore sembrerebbe che Ospina abbia aperto per il rinnovo.

In ogni caso il Napoli non vuole farsi trovare impreparato, e vara i possibili sostituti, con Gollini e Musso in prima fila. Più difficile la permanenza di Meret, che oltre a chiedere la garanzia del posto da titolare vuole anche un ingaggio più alto.

Meret tra Torino e Fiorentina: la mossa di Commisso

meret
Alex Meret (Foto LaPresse)

Una storia d’amore mai nata quella tra il Napoli e Alex Meret, che dopo 4 stagioni con più ombre che luci è destinato a salutare la piazza partenopea. Sulle sue tracce c’è il Torino di Juric, che stravede per l’ex Udinese, ma anche la Fiorentina. Secondo quando riferito da Alfredo Pedullà, Commisso ha in programma di discutere della situazione del portiere con Aurelio De Laurentiis, per capire i margini dell’affare. Il contratto di Meret scadrà a giugno 2023, per cui difficilmente il patron azzurro sparerà alto per il portiere della Nazionale Italiana.