ADL e la missione ingaggi: altri due giocatori nel limbo

0
225

Dopo aver detto addio a Lorenzo Insigne, il Napoli rischia di perdere altri giocatori per il monte ingaggi imposto da De Laurentiis.

Quella di quest’anno sarà un’estate molto particolare per il Napoli, visti i tantissimi cambiamenti che ci saranno all’interno della squadra guidata da Luciano Spalletti. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli sono già molto attivi in sede di calciomercato, considerando gli arrivi del georgiano Kvaratskhelia per circa 10 milioni di euro e di Mathias Olivera per 12 milioni di euro più 2 di bonus. La società ha anche riscattato Anguissa dal Fulham per circa 15 milioni e rinnovato il contratto di Juan Jesus.

De Laurentiis con Insigne e Spalletti
De Laurentiis con Insigne e Spalletti (LaPresse)

Il club partenopeo non è stato di carto con le mani in mano in questi giorni, ma adesso bisogna aspettare chi andrà via prima di comprare altri giocatori. Nel Napoli, infatti, tanti hanno il futuro incerto da Koulibaly e Mertens, passando per Ospina, a Fabian Ruiz. De Laurentiis, di fatto, è alle prese con una serie di rinnovi che potrebbero non rientrare nei nuovi parametri della società. 

Così come per Lorenzo Insigne, alcuni big potrebbero lasciare la squadra azzurra. I primi nodi da sciogliere sono sicuramente quelli di Dries Mertens e David Ospina, visto che il loro contratto scadrà a giugno. Mentre Koulibaly e Fabian Ruiz hanno la stessa situazione contrattuale, ovvero un altro anno con il club partenopeo. Ma ci sono anche altri due giocatori che sono in bilico.

Napoli, De Laurentiis ha fissatto a 3,5 milioni il tetto ingaggi: anche Zielinski e Lozano in bilico

Lozano contro il Genoa
Lozano supera Badel (LaPresse)

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, infatti, Aurelio De Laurentiis ha fissato a 3,5 milioni di euro (netti) il tetto ingaggi. Molti giocatori del Napoli, però, sforano questo limite imposto dal patron partenopeo, che sarebbe disposto a fare una piccola eccezione solo per Kalidou Koulibaly. Al senegalese, di fatto, è stato offerto un rinnovo sulla base di 3,5 milioni di euro più bonus.

Con questo nuovo budget bisognerà valutare anche il futuro di Piotr Zielinski ed Hirving Lozano. Entrambi i giocatori, infatti, vanno oltre il limite deciso da Aurelio De Laurentiis: il messicano percepisce 4,5 milioni mentre l’ex Empoli guadagna esattamente 3,5 milioni di euro all’anno. Proprio sul polacco in queste ore sono circolate alcune indiscrezioni di mercato su un possibile scambio con Luis Alberto. Questa trattativa sarebbe molto difficile da mettere in atto a causa proprio dell’ingaggio di Zielinski che, al momento, sarebbe fuori portata per la Lazio di Claudio Lotito.