Napoli, individuato il sostituto di Fabian Ruiz: è un gioiello spagnolo

0
362

Il Napoli sa che corre il rischio di perdere Fabian Ruiz. Il club partenopeo, infatti, ha individuato un suo eventuale sostituto.

Oltre agli arrivi di Kvaratskhelia e di Mathias Olivera, il Napoli ha confermato Frank Anguissa e Juan Jesus. Il camerunense è stato riscattato dal Fulham per circa 15 milioni di euro, mentre al difensore gli è stato rinnovato il contratto. La permanenza dell’ex Villarreal è fondamentale per mantenere un certo equilibrio nella zona mediana del campo che, però, potrebbe perdere Fabian Ruiz. 

Fabian Ruiz esulta
Fabian Ruiz (Ansa Foto)

Il futuro dello spagnolo in maglia azzurra, infatti, è molto incerto, considerando che il suo contratto scadrà l’anno prossimo. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli stanno cercando di fare di tutto per evitare di perderlo a parametro zero. Il club partenopeo, così come annunciato dallo stesso patron, ha fatto una proposta di rinnovo al centrocampista, che si è preso una quindicina di giorni per pensarci.

Il Napoli avrebbe proposto il prolungamento fino al 2024, con un ritocco verso l’alto, e l’inserimento della clausola rescissoria di circa 30 milioni di euro (la stessa cifra che elargì la società partenopea al Betis Siviglia nel 2018). Il giocatore non sarebbe tanto convinto dell’offerta fattagli. De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, consapevoli della possibilità di poter cedere Fabian Ruiz nelle prossime settimane, si sono adoperati per cercare un suo eventuale sostituto.  

Napoli, ha individuato Carlo Soler del Valencia come sostituto di Fabian Ruiz

Soler marca Bernardo Silva
Soler marca Bernardo Silva (Ansa Foto)

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, infatti, il Napoli è sulle tracce di Carlos Soler del Valencia. La valutazione del club spagnolo del suo giocatore sarebbe di circa 50 milioni di euro ma non potrà mai richiedere questa cifra, visto che il contratto del centrocampista scadrà l’anno prossimo. 

Soler, era inizialmente un esterno ma poi la svolta della sua carriera è arrivata quando è stato schierato nella zona centrale del campo, arrivando a conquistare anche un ‘posto fisso’ nella Nazionale guidata da Luis Enrique. Il centrocampista è un idolo per i tifosi del Valencia, considerando che gioca per la squadra della sua città natale. Il Napoli ci sta riflettendo e potrebbe sfruttare la partecipazione alla Champions League, visto anche che il club spagnolo è fuori dalle coppe europee.