Napoli, quale futuro in porta? Giuntoli ha pronti due nomi

0
191

Il Napoli in porta potrebbe attuare un’autentica rivoluzione. Giuntoli, infatti, sta seguendo due nuovi giocatori.

Nel Napoli sta avvenendo un’autentica rivoluzione. Dopo l’addio di Lorenzo Insigne, Faouzi Ghoulam e Kevin Malcuit, infatti, altri giocatori lasceranno la squadra di Luciano Spalletti. Chi veramente può cambiare aria a breve sono Dries Mertens e David Ospina, visto che entrambi i loro contratti scadranno a fine mese. Aurelio De Laurentiis sta provando a farli rinnovare, ma l’intesa con i due calciatori è ben lontana dall’essere trovata. 

Cristiano Giuntoli pensieroso
Cristiano Giuntoli in panchina al Maradona (LaPresse)

Anzi, in queste ore è scoppiato definitivamente il caso ‘Mertens’, dopo che sono circolate alcune indiscrezioni di mercato che indicherebbero in 4 milioni di euro all’anno la richiesta del belga per rinnovare. L’entourage del giocatore ha poi smentito questa cifra. Per quanto riguarda Ospina, invece, si attende la sua risposta della proposta fattagli dal Napoli, anche se un’importante distanza tra domanda ed offerta.

Alla decisione dell’ex Arsenal sono legati di altri tre portieri. Alex Meret, infatti, ha espresso la volontà di restare al Napoli, però solo se dovesse essere il titolare indiscusso della squadra di Luciano Spalletti. Ma Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli potrebbero prendere la decisione di cambiare entrambi i loro estremi difensori. 

Napoli, De Laurentiis e Giuntoli preparano una rivoluzione in porta: pronti due nuovi estremi difensori

Sirigu allarga le braccia
Salvatore Sirigu con la maglia del Genoa (LaPresse)

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, la società partenopea sta seguendo sia Salvatore Sirigu, il quale sarebbe già bloccato dagli azzurri, che Pierluigi Gollini. Il primo dovrebbe arrivare per fare il vice di Alex Meret, in caso di addio David Ospina. Mentre il portiere dell’Atalanta, appena rientrato dal prestito al Tottenham di Antonio Conte, verrebbe nel caso di totale rivoluzione tra i pali della porta del Napoli.

Se l’estremo difensore colombiano dovesse andar via, il Napoli rinnoverebbe il contratto a Meret che ha il contratto in scadenza nel 2023. La società, poi, in quel momento dovrà prendere la decisione se puntare definitivamente sull’ex Spal o cercare di percepire il più possibile dalla sua vendita. Sull’estremo difensore bisogna registrare l’interesse della Fiorentina, della Lazio di Maurizo Sarri e del Torino.