Napoli, Diego Demme via: Giuntoli vuole il suo pupillo

Il Napoli potrebbe vedere andar via anche Diego Demme, visto che Cristiano Giuntoli sta cercando di prendere un suo vecchio pupillo.

Tra i calciatori che potrebbero lasciare il Napoli bisogna inserire sicuramente Diego Demme. Il nome del tedesco non è sotto la luce dei riflettori, ma anche lui potrebbe cambiare squadra. Il centrocampista era inizialmente un punto fermo di Luciano Spalletti, ma pian piano ha perso il posto in favore di Anguissa e Lobotka.

Diego Demme in azione
Diego Demme in azione (LaPresse)

A segnare il punto di svolta in negativo è stato sicuramente l’infortunio subito durante l’amichevole giocata la scorsa estate a Dimaro contro la Pro Vercelli. Diego Demme, infatti, tornò in campo solo due mesi dopo, esattamente nel match casalingo contro il Cagliari, ma senza mai trovare la giusta condizione per poter garantire al tecnico toscano un deterimato livello di prestazioni.

Demme, che piace a diverse squadre sia italiane che estere, arrivò al Napoli dal Lipsia per circa 12 milioni di euro nel mercato di gennaio del 2020 con Gennaro Gattuso sulla panchina azzurra. Il tecnico calabrese lo volle fortemente, ma il calciatore potrebbe già cambiare aria. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, infatti, stanno cercando un suo eventuale sostituto sul mercato.

Napoli, Diego Demme sulla lista dei partenti: Cristiano Giuntoli vuole prendere un suo vecchio obiettivo

Veretout pensieroso
Jordan Veretout durante la gara tra il Torino e la Roma (LaPresse)

Secondo quanto riportato de ‘La Repubblica’, infatti, il Napoli sta seguendo con molto interesse Jordan Veretout. Il giocatore già in passato, anche ai tempi della Fiorentina, è stato accostato al club partenopeo, ma poi le trattative non sono mai diventate concrete. Il francese, che ha perso il posto da titolare nella Roma di Mourinho, è un vecchio pallino di Giuntoli che, però, dovrà battere la concorrenza del Marsiglia. 

Il centrocampo del Napoli potrebbe cambiare radicalmente, visti anche i futuri incerti sia di Piotr Zielinski che di Fabian Ruiz. Il polacco è seguito da varie squadre di Bundesliga, soprattutto dal Bayern Monaco, mentre l’ex Betis Siviglia ha solo un altro anno di contratto con gli azzurri e De Laurentiis potrebbe essere costretto a cederlo per evitare di perderlo a parametro zero.