Fabian Ruiz rifiuta il rinnovo: i possibili scenari sul futuro

Fabian Ruiz ha rifutato la proposta fattagli da Aurelio De Laurentiis, che adesso dovrà prendere una dura decisione.

Il mercato del Napoli sta vivendo una fase di stallo, visto che Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli adesso sono impegnati sul fronte rinnovi. Il patron partenopeo, infatti, sta trattando con ben quattro giocatori: Dries Mertens, David Ospina, Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz. I contratti dei primi due scadrà a fine mese, mentre sia quello del senegalese che del centrocampista l’anno prossimo. 

Fabian Ruiz
Fabian Ruiz (LaPresse)

Il futuro di tutti questi giocatori è molto in dubbio. Il problema principale di queste trattative è rappresentato dal tentativo del Napoli di tagliare il monte ingaggi. Questi nuovi parametri economici, ovviamente si vanno a ‘scontrare’ con le richieste di aumento dei calciatori.

Anche Fabian potrebbe lasciare il Napoli nel corso di questa sessione di mercato. Come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, infatti, lo spagnolo ha rifiutato la proposta fattagli dal Napoli di prolungare il contratto fino al 2024 con un aumento dell’ingaggio e l’inserimento di una clausola rescissoria di circa 30 milioni di euro (la stessa cifra che De Laurentiis elargì al Betis Siviglia nell’estate del 2018). Dopo questa decisione del giocatore, per il Napoli ora arriva il momento di prendere una durissima decisione.

Rinnovo Fabian, il rifiuto dello spagnolo porta il Napoli a prendere una decisione

Fabian porta palla
Fabian Ruiz (LaPresse)

Sempre come scritto dal quotidiano sportivo, di fatto, la società partenopea deve decidere se cercare di vendere Fabian Ruiz o se farlo cominciare la stagione in scadenza, rischiando di perderlo l’anno prossimo a parametro zero (così come è successo con Lorenzo Insigne). Il giocatore, nel frattempo, è in vacanza, anche la sorella Yamilia ha pubblicato una foto, che può essere o meno un indizio di mercato, dove omaggia la città di Napoli: “Qui ci sarà sempre una parte di me”.

Su Fabian Ruiz, intanto, hanno messo gli occhi le grandi di Spagna: Barcellona, Real ed Atletico Madrid. I catalani, però, devono risolvere prima le loro grane economiche, mentre i ‘Blancos’ nel reparto mediano hanno preso già Touchameni per la cifra pazzesca di 100 milioni di euro. La squadra di Simeone, invece, è più defilata. Il Napoli, dal canto suo, non regalerà il suo giocatore, rafforzando così l’ipotesi di una sua permanenza fino alla scadenza dell’attuale contratto.