Napoli, altra operazione low cost: affare in chiusura, che colpo

0
409

Dopo Kvaratskhelia e Mathias Olivera, il Napoli di De Laurentiis è vicinissimo a chiudere per un altro affare low cost.

Dopo gli arrivi del georgiano Kvaratskhelia e di Mathias Olivera, Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli stanno cercando di capire chi andrà via tra i giocatori di Luciano Spalletti. Nel team partenopeo, infatti, in tanti hanno il proprio futuro incerto: da Dries Mertens e David Ospina (con i loro contratti che scadono a fine mese), passando per Fabian Ruiz e Matteo Politano, a Kalidou Koulibaly. 

Aurelio e Luigi De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis con suo figlio Luigi (Ansa Foto)

Le indiscrezioni di mercato in questi ultimi giorni si sono concentrate molto sul senegalese, che avrebbe rifiutato l’offerta al ribasso propostagli da De Laurentiis ed avrebbe mostrato anche la volontà di andare al Barcellona. Il Napoli sta facendo di tutto per trattenere Koulibaly, chiedendo ben 40 milioni di euro (nonostante il solo anno di contratto) per cederlo in questa sessione di mercato. 

A prescindere dal futuro di Kalidou Koulibaly, il Napoli deve comunque prendere un quarto centrale difensivo. Gli azzurri, infatti, sono ‘costretti’ a prendere un nuovo difensore perché non riscatteranno Alex Tuanzebe dal Manchester United. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli si sono mossi per tempo ed hanno chiuso per un affare ‘low cost’.

Napoli, vicinissima l’intesa definitiva con il Brighton per Ostigard: i dettagli

Ostigard marca Mario Rui durante la gara tra il Napoli ed il Genoa (LaPresse)

Secondo quanto riportato da ‘Il Mattino’, il Napoli ha quasi preso per Leo Skiri Ostigard. Il centrale ha giocato la seconda parte di stagione con la maglia del Genoa, ma è di proprietà del Brighton. Proprio il club inglese, venerdì pomeriggio, ha inviato una prima bozza dell’intesa con la società partenopea, in cui sono state inserite anche le percentuali sulla futura rivendita del giocatore.

Le distanze tra le due squadre sono veramente minime. Al Brighton, sempre come scritto dal quotidiano, dovrebbero andare circa 4 milioni di euro. Trattativa low cost per il Napoli, che proprio per questo ha preso Ostigard e non Casale del Verona. Il norvegese, intanto, è entusiasta di vestire la maglia azzurra, considerando che il suo idolo è Fabio Cannavaro.