Tutti pazzi per Gaetano: si scatena l’asta, i dettagli

0
330

Gianluca Gaetano vuole cercare di restare nel Napoli di Spalletti, ma ci sono tantissime squadre su di lui.

E’ un momento d’oro per Gianluca Gaetano. Il giocatore di proprietà del Napoli, infatti, ha raggiunto la storica promozione in Serie A con la Cremonese, è stato convocato da Roberto Mancini per lo stage di qualche settimana fa con la Nazionale maggiore ed è riuscito anche a segnare il suo primo gol con l’Italia Under 21 (nel successo degli azzurrini del ct Paolo Nicolato contro il Lussemburgo per 0-3).

Gaetano porta palla
Gianluca Gaetano con la maglia della Cremonese (LaPresse)

Il presente del giovane calciatore, classe 2000, è ricco di soddisfazioni, ma sul suo futuro c’è qualche incertezza. Gianluca Gaetano, di fatto, con le prestazioni di quest’anno con la maglia della Cremonese di Fabio Pecchia ( 7 gol e 5 assist nelle 35 partite giocate con i grigiorossi) ha attirato a sé l’interesse di tantissimi club sia di Serie A che di Serie B.

Lo stesso centrocampista si è espresso sul suo prossimo avvenire: “Non mi spaventa un mio ritorno al Napoli, mi sento pronto. Ho voglia di dimostrare sul campo le mie qualità. E’ la mia casa e quindi cercherò di dare sempre il massimo in ogni partita”. Nonostante queste dichiarazioni, tante squadre stanno cercando di convincere Cristiano Giuntoli per strappare un suo prestito.

Napoli, Gianluca Gaetano è seguito da almeno cinque squadre: i dettagli

Gaetano porta palla
Gaetano in azione nel corso della gara tra Cremonese e Crotone (LaPresse)

Secondo quanto riportato da ‘SerieANews.com’, infatti, su Gianluca Gaetano si è scatenata una vera e propria asta, considerando che sono almeno cinque le squadre interessate a lui. Sul calciatore, di fatto, bisogna registrare l’interesse di Torino, Sassuolo e Lecce (l’ultimo club che si è aggiunto alla lista delle sue pretendenti) tra quelle di Serie A e di Parma e Genoa tra le squadre del campionato cadetto. 

Il Napoli, al momento, è convintissimo di non cedere Gaetano neanche a titolo temporaneo. Il calciatore, infatti, sarà valutato da Luciano Spalletti nel prossimo ritiro del team azzurro a Dimaro in programma dal 9 al 19 luglio. Dopo i dieci giorni in Trentino, Federico Pastorello, agente del centrocampista, incontrerà Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli per cercare di trovare la migliore soluzione sia per il suo assistito che per il club partenopeo.