Koulibaly, scelto il suo erede: è sfida a due per sostituire il senegalese

0
238

Il Napoli sta provando a rinnovare il contratto di Koulibaly, ma sta anche vagliando due nomi per sostituirlo.

Il Napoli sta facendo di tutto per far restare Kalidou Koulibaly. La situazione del senegalese è molto complessa, visto che il suo contratto scadrà l’anno prossimo. Aurelio De Laurentiis sta facendo di tutto per cercare di non perderlo a parametro zero. Arrivando anche ad offrire cifre che vanno ben oltre al di là dei nuovi parametri stabiliti dalla società per tagliare il monte ingaggi: 3,5 milioni di euro più bonus. 

Koulibaly disperato
Kalidou Koulibaly (LaPresse)

Il patron partenopeo, consapevole che la cessione di Kalidou Koulibaly sarebbe una gravissima perdita per la squadra guidata da Luciano Spalletti, è anche disposto a fare una piccola eccezione a questa sua nuova politica, ma il senegalese ha rifiutato l’offerta al ribasso (attualmente ne percepisce circa 6).

Secondo alcune indiscrezioni di mercato spagnole, intanto, l’agente di Koulibaly avrebbe fatto sapere al Napoli la volontà del suo assistito di trasferirsi al Barcellona di Xavi,  tuttavia senza scatenare una ‘guerra’ con De Laurentiis. Il difensore, infatti, se non dovesse arrivare un’offerta dei catalani, si presenterà regolarmente a Dimaro. Il patron per tutelarsi richiede ben 40 milioni di euro per lasciare andare via uno dei perni del team di Spalletti, anche se sta cercando eventualisostituti.

Napoli, De Laurentiis segue due nomi per il dopo Koulibaly: i dettagli

Bailly
Bailly con la maglia del Manchester United (LaPresse)

Secondo quanto riportato da ‘Rai Sport’, infatti, il Napoli sta valutando eventuali alternative a Kalidou Koulibaly. Il primo nome sulla lista di Cristiano Giuntoli è quello di Bremer del Torino. Sul centrale brasiliano, autore di una grandissima stagione in maglia granata, però, bisognerebbe battere l’agguerritissima concorrenza di Milan ed Inter, che sono sicuramente davanti nella rincorsa al giocatore di Juric. 

Il secondo nome seguito dal Napoli, invece, è quello di Bailly del Manchester United. I ‘Red Devils’ non sono in grado di pretendere una super cifra per cedere le prestazioni del calciatore ivoriano, considerando che il suo contratto scadrà l’anno prossimo. La valutazione fatta per l’ex Villarreal è di circa 12 milioni di euro, cifra che De Laurentiis investirebbe solo in caso di un doloroso addio da parte di Koulibaly.