“Le barzellette”: la protesta dei tifosi del Napoli non ha precedenti

0
263

Ancora una protesta da parte dei tifosi del Napoli: il gruppo “Vecchi Lions” cita un film di De Laurentiis per attaccare il presidente

Prosegue la protesta di una parte dei tifosi del Napoli contro il presidente Aurelio De Laurentiis. Il mancato scudetto e una serie di dichiarazioni molto discusse del patron hanno dato il via a una contestazione cominciata quando il campionato era ancora in corso, e che seppur a singhiozzo, prosegue ancora. Non manca molto all’inizio della prossima stagione (a inizio luglio il raduno a Castel Volturno) e una parte della tifoseria continua a prendere di mira il presidente.

de laurentiis
“Le barzellette”: la protesta dei tifosi del Napoli non ha precedenti (Ansa)

Ad acuire la tensione le difficili vicende dei rinnovi mancati (ad oggi) di Mertens e Koulibaly. Stavolta l’iniziativa ha richiamato l’attività cinematografica del presidente. Si tratta di un manifesto che richiama quello di un film. In questo caso è citato “Le barzellette“, con il titolo di fantasia richiamato nella finta locandina. “Critichi i giocatori per il vil denaro ma i conti in banca parlano chiaro”, si legge. Poi una parola offensiva e l’epiteto di mercenario. In piccolo ci sono scritti i risultati di bilancio del Napoli (si presume) dal 2005 al 2021 e i compensi per i soci (rispettivamente 52 e 35 milioni).

Il manifesto di protesta contro De Laurentiis è dissacrante

Poi una caricatura con il presidente su un “deserto” di monete d’oro e una eloquente lapide con la scritta “R.i.p. scudetto”. Infine a chiudere il manifesto una scritta in napoletano “Je stong apiert per vuie”, ossia “Io tengo aperto per voi”, riferimento a un’attività commerciale e altra citazione. Una protesta ironica, ma anche pungente dove non manca un attacco duro. In particolare, spicca il “Rip Scudetto” che fa capire come l’oggetto di questa protesta sia la rassegnazione (o consapevolezza) che la società azzurra non punti con decisione al titolo.

Il manifesto contro De Laurentiis
Il manifesto contro De Laurentiis

Eppure De Laurentiis, nell’ultima occasione in cui ha parlato, nel rispondere a una domanda di un giornalista assicurò che “Faremo di tutto per vincere lo scudetto”. Evidentemente i tifosi (che è bene ricordare sono solo una parte) che contestano vogliono qualche riscontro più evidente.