Intrigo bomber, l’Inter complica i piani del Napoli: la mossa di Marotta

0
391

Il mercato del Napoli entra nel vivo. Alcune dinamiche potrebbero compromettere quelle ad oggi appaiono come certezze.

Gli ultimi giorni in casa azzurra sono stati senza alcun dubbio caratterizzati da una serie di dinamiche riguardanti il comparto offensivo. Al centro di tutto la possibilità di un addio di certo inatteso, quello di Victor Osimhen. Il tutto, chiaramente darebbe il via ad una serie di operazioni in stile domino che andrebbero a riguardare non solo gli azzurri ma anche qualche altra società.

Marotta Inter
Marotta Inter Alessandro Castaldi/LaPresse

Fino a qualche settimana fa, la permanenza di Victor Osimhen al centro dell’attacco partenopeo sembrava ormai un dato di fatto. Si era parlato, certo, di possibile cessione per l’attaccante nigeriano, ma solo di fronte ad una offerta irrinunciabile, 100 milioni di euro per intenderci. L’offerta fino ad oggi, di fatto, non è arrivato e di conseguenza si è ipotizzata una permanenza certa per il numero 9 azzurro.

La situazione è cambiata nel momento in cui lo stesso attaccante nigeriano dal ritiro della sua nazionale si è lasciato scappare una frase ambigua, che va certo letta con estremo realismo. Restare al Napoli, certo, ma potrebbero anche esserci altre piste in futuro. Un messaggio che insomma lascia la porta aperta a qualsiasi tipo di interpretazioni. La società ad ogni modo è corsa subito ai ripari.

Broja, Lukaku, Osimhen: Napoli e Inter si giocano il futuro in attacco

Victor Osimhen
Victor Osimhen LaPresse

La società azzurra infatti, stando alle insistenti voci di mercato avrebbe messo gli occhi sull’attaccante albanese di proprietà del Chelsea Broja, valutato circa 30 milioni di euro. La punta, nell’ultima stagione in prestito al Sputhampton era data per sicura partente in casa londinese. Gli ultimi capovolgimenti di fronte però, con Lukaku probabilmente destinato all’Inter, hanno rimescolato le carte in tavola.

Marotta insomma potrebbe tirare un brutto colpo agli azzurri prendendo Romelu Lukaku proprio dal Chelsea. A quel punto infatti lo stesso Broja finirebbe per restare alla società londinese come vice Werner, mandando all’aria, di fatto, i piani azzurri per l’attacco. Certo, tutti sperano nella permanenza di Osimhen, affascinato dalle sirene inglesi e spagnole, anche perchè semmai dovesse partire non sarebbe affatto facile trovare sul mercato attuale un suo degno sostituto.