Napoli, pronte due cessioni: si sfoltisce ancora la rosa

0
315

In casa Napoli si parla anche di cessioni in un mercato che sembra entrato già da ora nella sua fase cruciale.

Non solo di acquisti si discute in queste ore a Napoli, i nodi più difficili da sciogliere si sono palesati negli ultimi giorni a colpi di dichiarazioni più o meno velati e post social. Oggi in casa Napoli si discute infatti anche e soprattutto di cessioni, cosi come non era stato ancora fatto finora. Alcune condizioni sembrano essere maturate in brevissimo tempo spesso con tempistica quasi sorprendente.

Napoli esultanza
Napoli esultanz Pecoraro/LaPresse

Koulibaly ed Osimhen a parte, comprendendo chiaramente anche i calciatori già in scadenza di contratto come Ospina e Mertens si potrebbe dire che ad oggi il Napoli viva una delle fasi cruciali del mercato estivo. Ipotetiche rivoluzioni che andrebbero a cambiare del tutto il volto della squadra in mano a Luciano Spalletti, terza in classifica nell’ultimo campionato disputato.

A questi nomi, cosi come suggerito quest’oggi dall’edizione odierna del Corriere dello Sport potrebbero aggiungersene altri. Situazioni dettate dall’esigenza di alcuni calciatori di giocare con maggiore frequenza rispetto a quanto fatto nell’ultima stagione e non solo. In alcuni casi potrebbero sopraggiungere concrete volontà di abbracciare progetti diversi e di tutt’altro spessore.

Il Napoli guarda ad eventuali cessioni: due calciatori potrebbero partire prima del previsto

Matteo Politano esulta
Matteo Politano (Ansa)

In vacanza all’indomani degli impegni con la nazionale di Roberto Mancini, Matteo Politano intervenendo ai microfoni di Sportalia ha cosi dichiarato: “Quando tornerò a Napoli parlerò con la società e col mio procuratore e decideremo cosa fare. Si poteva fare qualcosa in più oltre la Champions“. Le frizioni con il tecnico Spalletti sono note a tutti ed infatti in questi giorni per l’esterno pare si siano mosse più squadre, tra queste Valencia, Lazio e Fiorentina.

Altro calciatore sul piede di partenza potrebbe essere l’algerino Ounas che non rinnoverà il suo contratto in scadenza il prossimo anno. Sul calciatore finito spesso in prestito nelle passate stagioni ci sarebbero forti gli interessi di Monza e Torino. Due pedine insomma che potrebbero presto lasciare Napoli, per motivi forse anche diversi, per provare a cercare fortuna altrove. Il nuovo Napoli insomma, nella quasi totalità delle probabilità riprenderà il suo cammino verso la vetta, cosi come si augurano tifosi e società, senza di loro.