Campagna abbonamenti, svelata finalmente la data per i prezzi

0
390

Il Napoli sarebbe finalmente pronto a svelare la data della presentazione della nuova campagna abbonamenti: l’attesa è  finita

L’attesa dovrebbe essere finita. Ancora qualche giorno e si conoscerà la data in cui sarà presentata la campagna abbonamenti del Napoli. Mentre altrove questa è già partite (come a Roma, sponda giallorossa) sotto al Vesuvio tutto tace. Per fortuna torneranno i tesseramenti, perchè si era temuto un clamoroso dietrofront. E invece non sarà così: come annuncia Radio Kiss Kiss, giovedì 30 giugno o venerdì 1 luglio il Napoli annuncerà i prezzi degli abbonamenti.

napoli
Campagna abbonamenti, svelata finalmente la data per i prezzi (Ansa)

Anche in questo caso c’è grande curiosità. Possibile che i dettagli precisi saranno diffusi in conferenza stampa, ma al momento non ci sono notizie. Difficile che il Napoli aspetti il ritiro di Dimaro, probabilmente convocherà i giornalisti tra una settimana o massimo dieci giorni. Si aspettano prezzi popolari e concorrenziali per tornare a riempire lo stadio “Maradona” e ridare colore e “musica” all’impianto di Fuorigrotta. Non sarà facile, perché dopo lo scudetto mancato e le tensioni sui rinnovi c’è un clima di sfiducia.

Campagna abbonamenti 2022: finalmente le possibili date della presentazione

Le cose non sono andate come i tifosi sognavano, e bisogna ricostruire un clima positivo. Se non di entusiasmo, quantomeno di fiducia. Nei giorni scorsi girava sui social un file audio finto, in cui si parlava in modo certo dei prezzi della nuova campagna abbonamenti. Questi erano molto alti, e qualche ingenuo che ci è cascato ha inopportunamente avviato una protesta contro la società. Quando si è appurato che il famoso file audio era soltanto uno “fake”, i tifosi hanno ripreso ad attendere notizie pazientemente. La speranza è di vedere prezzi realmente vantaggiosi.

stadio maradona
Stadio Maradona (Foto LaPresse)

Il discorso è semplice: sommando i prezzi dei biglietti di tutte le partite interne si dovrebbe pagare molto di più rispetto all’abbonamento. Cosa che, per un motivo o per un altro, non è sempre avvenuta. Quasi sempre la differenza di costi era minima, o comunque non vantaggiosa. Stavolta per il club azzurro la grande occasione per offrire una campagna tesseramenti realmente vantaggiosa per i tifosi partenopei.