Gaetano, i numeri in stagione e come potrebbe giocare con Spalletti

Gaetano ha disputato una grandissima stagione con la Cremonese e spera di convincere Spalletti a farlo restare nel Napoli.

Dopo aver ottenuto una storica promozione con la Cremonese, Gianluca Gaetano ha attirato a sé l’interesse di varie squadre che fanno parte sia della massima categoria che della Serie B. Il giocatore, di fatto, è seguito in Serie A proprio dal club grigiorosso (che spera in un suo ritorno), Torino, Sassuolo e Lecce e da Parma e Genoa per quanto riguarda il campionato cadetto.

Gaetano con la maglia della Cremonese
Gianluca Gaetano (LaPresse)

Nonostante tutti questi accostamenti, Gianluca Gaetano non cambiera squadra sicuramente fino alla conclusione del ritiro di Dimaro in programma dal 9 al 19 luglio. Solo dopo quei giorni, infatti, Federico Pastorello (agente del calciatore) parlerà del futuro del suo assistito sia con la società partenopea. 

Gianluca Gaetano, intanto, ai microfoni del ‘Corriere del Mezzogiorno’, ha ribadito la sua volontà di convincere il tecnico toscano a farlo restare in maglia azzurra: “Sono più maturo e più responsabile grazie agli anni trascorsi alla Cremonese. Mi ha fatto crescere anche la nascita di mia figlia. Cosa mi aspetto dal ritiro di Dimaro? Lì andrò a lottare per far parte del Napoli, darò il massimo per questa maglia ogni secondo che avrà a disposizione. Il mio sogno è di giocare e vincere con il Napoli”. Ma i suoi numeri della stagione appena conclusa già potrebbero bastare a far parte della rosa del club partenopeo dell’anno prossimo. 

Napoli, i numeri della grande stagione disputata da Gianluca Gaetano

Gaetano porta palla
Gianluca Gaetano (LaPresse)

Gianluca Gaetano, infatti, è stato tra gli assoluti protagonisti della Cremonese di Fabio Pecchia. Il giocatore di proprietà del Napoli, infatti, è riuscito a realizzare ben 7 reti e 5 assist nelle 35 gare di campionato giocate con la maglia del team lombardo. Ad impreziosire la sua stagione c’è stato anche il suo primo gol segnato con l’Italia Under 21 di Nicolato nel match contro il Lussemburgo.

Il giovane calciatore potrebbe ricoprire vari ruoli all’interno dello scacchiere tattico di Luciano Spalletti, anche se lui, sempre al ‘Corriere del Mezzogiorno’, ha dato una ‘piccola’ preferenza: “Dove preferisco giocare nel 4-2-3-1? Preferirei stare nella coppia centrale di centrocampo, ma sono a completa disposizione del mister. Sono pronto a soddisfare tutte le sue richieste”.