Mertens, svelato cos’è successo con De Laurentiis: retroscena da non credere

0
1396

Sulle trattative tra il belga e De Laurentiis per il rinnovo del contratto è stato svelato un retroscena da non credere.

Sono mesi ormai che il tormentoneDries Mertens’ accompagna quotidianamente i tifosi del Napoli. Il futuro del belga, infatti, è sotto la luce dei riflettori da tanto tempo. Nonostante tutte le indiscrezioni che si sono susseguite in queste settimane, c’è ancora molta incertezza su dove giocherà l’anno prossimo il centravanti.

Mertens perplesso
Dries Mertens (Ansa Foto)

La trattativa con il Napoli per il rinnovo del contratto, di fatto, è stata contraddistinta da tantissimi alti e bassi. Mertens, nel corso della stagione appena conclusa, ha sempre manifestato la sua volontà di continuare a giocare con il team partenopeo, ma la società rimandava sempre ogni discorso al termine dell’annata.

La svolta sembrava essere arrivata dopo l’incontro tra Aurelio De Laurentiis e Dries Mertens a Palazzo Donn’Anna (la casa partenopea del belga), tuttavia con il passare delle settimane la situazione è diventata sempre più complicata. Prima ci sono state alcune ‘frecciate’ da parte del patron e poi alcune dichiarazioni del calciatore che sembravano già parole di addio, mentre adesso sembra che si sia aperto qualche spiraglio per una permanenza in azzurro del centravanti. Proprio su questo continuo tira e molla è stato svelato un curioso retroscena.

Rinnovo Mertens, ecco la ricostruzione delle trattative tra il belga e De Laurentiis 

Mertens con Juan Jesus e Politano
Mertens con Juan Jesus e Politano (Ansa Foto)

Il ‘Corriere dello Sport’, infatti, ha ricostruito la vicenda tra il presidente del Napoli e del calciatore: “Il primo approccio ci fu, tra sorrisi e caffè, sul terrazzo di casa Mertens, ma poi c’è stato un grande equivoco: qualche giorno prima della conclusione del campionato, De Laurentiis invitò il belga a parlare del contratto il lunedì successivo al match contro lo Spezia ma lui declinò perché già si trovava in vacanza (partì per il Belgio lo stesso giorno della gara contro il team ligure). Il centravanti, di risposta, invitò il patron a vedersi l’indomani, ma il massimo dirigente rifiutò spiegandogli di avere in agenda un incontro molto importante con Giuntoli e Spalletti. Dopo questi inviti declinati, tra le parti ci sono state solo mail”.

I tifosi del Napoli, intanto, sperano che Mertens rinnovi il contratto, visto che hanno già detto addio ad un giocatore importante come Lorenzo Insigne. Nei prossimi giorni ci sarà sicuramente la parola fine a questo lungo ‘tormentone estivo’.