Napoli, un giallo sulla nuova stagione: l’aspetto lascia senza parole

0
250

In casa Napoli spunta un giallo in vista della prossima stagione: l’aspetto lascia i tifosi senza parole

Il Napoli inizierà il suo campionato a Verona, in trasferta nel pomeriggio di Ferragosto, con l’esordio casalingo previsto alla seconda contro il Monza, in programma, come da calendario domenica 21 agosto alle 18.30.

Tifosi Napoli al Maradona
I tifosi del Napoli al Maradona (Ansa)

Poco più di un mese al via della nuova stagione ed in casa azzurra regna l’incertezza per quanto riguarda gli abbonamenti. Se i principali club della Serie A hanno già dato il via alle sottoscrizioni, con numeri da record soprattutto per Inter e Roma, con oltre trentamila già staccate, il Napoli non ha dato alcun annuncio relativo alle tessere, lasciando stupiti i tifosi.

Sembra che importanti aggiornamenti in tal senso siano previsti la prossima settimana, magari in concomitanza con il raduno di Dimaro sempre più vicino oppure l’annuncio di qualche top player ingaggiato.

Una partenza comunque in ritardo rispetto alle avversarie, dopo due anni in cui, causa pandemia, non sono stati messi in vendita. E nessuna novità nemmeno per quanto riguarda i prezzi delle tessere, tantomeno le possibili modalità relative alla prelazione.

Nella stagione 2019/2020, l’ultima in cui è stato possibile sottoscrivere l’abbonamento, appena 13mila le tessere vendute, con il Maradona che si è poi riempito attraverso la vendita dei biglietti ad ogni gara casalinga.

Napoli, caso abbonamenti: ma i tifosi sono furenti per Mertens

Dries Mertens urla
Dries Mertens in campo (Ansa)

E chissà se anche in questa stagione i tifosi rispondano tiepidamente, magari verificando i risultati sul campo del nuovo Napoli dopo una campagna acquisti che fin qui non ha certo soddisfatto, anzi. Soprattutto negli ultimi due giorni, il tam-tam sui social è stato davvero vigoroso.

Non è piaciuto, ai supporters, la gestione del caso Mertens, con il mancato rinnovo in primis ma anche con l’assenza di messaggi di saluto per chi ha scritto pagine importanti nella storia del club. Una mancanza di riconoscenza che, di fatto, ha lasciato davvero tutti indiavolati, con una sorta di contestazione virtuale nei confronti del presidente anche in alcuni casi feroce.

Facile immaginare come, di questo passo, sembra che possano essere staccate davvero poche tessere al lancio della campagna abbonamenti. A meno che non arrivi un vero colpo di teatro, un top player come quel Paulo Dybala i cui contatti con l’entourage sono partiti, seppur senza nessun tipo di trattativa al momento.