Che bordata di Ferlaino a De Laurentiis: la frase non piacerà al presidente

Frecciata di Corrado Ferlaino ad Aurelio De Laurentiis: ecco perché la frase non piacerà all’attuale presidente del Napoli.

Il Napoli ha centrato il posto in Champions League dopo due anni di Europa League. Era l’obiettivo prefissato da Spalletti e lo staff dirigenziale ad inizio scorsa stagione. Certo, nel corso d’opera i tifosi hanno sognato in grande, così come i giocatori. Tuttavia, il presidente De Laurentiis, almeno davanti alle telecamere, non si è strappato i capelli per l’occasione persa: il tricolore sarebbe stata la ciliegina sulla torta, ma l’importante era entrare tra le prime quattro.

Aurelio De Laurentiis, presidente Napoli
Aurelio De Laurentiis, il “consiglio” del grande ex Napoli (LaPresse)

Prima dell’inizio della nuova stagione, invece, il patron azzurro ha avvisato la piazza di voler davvero portare lo Scudetto al Napoli. E’ il desiderio condiviso da tutti. E forse è il grande cruccio di De Laurentiis per riuscire ad entrare nel cuore dei tifosi, come per Maradona e Ferlaino. Proprio l’ex numero uno partenopeo non ha avuto peli sulla lingua parlando delle strategie di mercato e delle scelte dell’attuale dirigenza.

Addirittura, secondo Ferlaino, quello che sta facendo De Laurentiis non basterà per centrare la Champions League. E c’è una frase in particolare che darà particolarmente fastidio al proprietario del club.

De Laurentiis, Ferlaino avvisa: “Il risparmio non è mai guadagno!”

De Laurentiis e Ferlaino allo stadio Maradona
De Laurentiis e Ferlaino allo stadio Maradona (LaPresse)

Il calciomercato del Napoli è iniziato in anticipo. Giuntoli è riuscito a piazzare due colpi per Spalletti: Kvaratskhelia e Olivera, che ricopriranno due ruoli cruciali sulla fascia sinistra. Per il resto, il vero colpo da novanta della società azzurra sarà mantenere Kalidou Koulibaly. E chiaramente, la speranza di tutto il popolo partenopeo sarà quello di veder rinnovare il contratto di Dries Mertens: “Perdere un giocatore di questa personalità, così legato alla città, proprio non lo capisco – dice Corrado Ferlaino alla Gazzetta dello Sport – Con tutto il rispetto, De Laurentiis non può andare a casa del calciatore solo per festeggiare la nascita del figlio, con un rinnovo in ballo“. Sul centrale senegalese, invece, il vecchio patron non ha dubbi: “Lasciarlo partire sarebbe negativo per tutto l’ambiente“.

Per l’ex presidente del Napoli, l’attuale dirigenza sta sbagliando strada: “Se mi convince la strategia del club? Il risparmio non è mai guadagno: entrando in Champions sono arrivati 50-60 milioni di introiti. Se cerchi solo di tagliare gli ingaggi e perdi giocatori importanti, allora rischi di non arrivare tra le prime quattro posizioni“.

Infine, nell’intervista rilasciata alla rosea, Ferlaino lascia un piccolo commento a De Laurentiis: “Non do consigli ad Aurelio perché non sono richiesti. Lui è convinto di essere il migliore“.