Napoli, UFFICIALE la cessione del difensore: cifre e formula dell’operazione

0
307

Dopo Kalidou Koulibaly, in casa Napoli bisogna registare un’altra cessione nel reparto difensivo di Luciano Spalletti.

Il ritiro di Dimaro è ormai finito e si può sicuramente dire che il vero protagonista di questi giorni è stato sicuramente il calciomercato, considerando soprattutto la cessione di Kalidou Koulibaly al Chelsea per circa 40 milioni di euro. L’addio del senegalese, che in Inghilterra percepirà ben 10 milioni di euro più bonus per i prossimi cinque anni, sicuramente è stata una brutta botta sia per il club partenopeo che per i tifosi partenopei. 

Giuntoli con la mascherina
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Nella giornata di oggi è arrivata un’altra brutta notizia per il Napoli, considerando che Paulo Dybala ha deciso di trasferirsi alla Roma. Il team campano, di fatto, si era mosso per acquisire le prestazioni dell’argentino che, però, ha detto sì al forcing di José Mourinho e Tiago Pinto nelle ultime ore. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, intanto, si stanno muovendo per cercare di colmare alcune lacune del gruppo guidato da Luciano Spalletti. 

Il Napoli, infatti, sta cercando di prendere Kim dal Fenerbahce, il quale è il primissimo obiettivo per sostituire Kalidou Koulibaly. La trattativa per il centrale sudcoreano sembra ben avviata, anche se bisogna battere la forte concorrenza del Rennes e dell’Everton. Ma in queste ore sono giunte ulteriori novità nel reparto difensivo azzurro. 

Napoli, Sebastiano Luperto è un nuovo giocatore dell’Empoli: ecco il comunicato

Luperto porta palla
Sebastiano Luperto (LaPresse)

Sebastiano Luperto, infatti, è stato ceduto ufficialmente all’Empoli. Ad annunciare questo trasferimento è stato lo stesso club toscano: “Luperto è nuovo giocatore dell’Empoli. Difensore classe 1996, torna a titolo temporaneo nella nostra squadra con un obbligo di riscatto dal Napoli”. Il centrale ha firmato un contratto che lo legherà al team del presidente Fabrizio Corsi per i prossimi tre anni più un’opzione per il quarto. 

L’Empoli, considerando anche l’avvicendamento in panchina tra Andreazzoli e Zanetti, non aveva inizialmente intenzione di esercitare l’opzione in suo favore per acquisire Sebastiano Luperto, ma poi c’è stato un cambio di rotta ed ha versato circa 3 milioni di euro nelle casse economiche del Napoli. Il club partenopeo, nel frattempo, ha anche ufficializzato chi sostituirà il giocatore italiano, ovvero il norvegese Ostigard.

Napoli, presentato Ostigard: “E’ un grande sogno per me essere qui”

Ostigard in conferenza stampa
Ostigard (LaPresse)

Il calciatore, infatti, è stato presentato in conferenza stampa a Dimaro: “Ho giocato un anno al Genoa e conosco la Serie A, ma il Napoli è diverso. E’ un grande sogno essere qui. Se preferisco giocatore sul centrodestra o centrosinistra? L’anno scorso ho giocato in entrambe le posizioni, sto a completa disposizione del mister. Non ci sono differenze. Se ho avuto altre offerte? Sì, ma volevo venire soltanto qui. Se penso di sostituire Koulibaly? Non sono venuto qui per questo. Lui è un grande calciatore, io sono me stesso e darò il massimo. Obiettivo? Vincere più partite possibile. Fabio Cannavaro? E’ un mio idolo. Attaccante più forte in Serie A? Devo dire Victor Osimhen, il quale è un grande calciatore”.