Mertens, dopo l’addio al Napoli la scelta: dove giocherà l’attaccante

0
398

Dopo l’addio ufficiale al Napoli il futuro di Dries Mertens è tutto da scrivere, ma a quanto pare l’attaccante belga ha già preso una decisione importante

Dopo settimane, per non dire mesi, di tira e molla, l’addio di Dries Mertens al Napoli è diventato ufficiale. Dopo diversi segnali è arrivato l’annuncio del presidente De Laurentiis nell’intervista alla radio ufficiale di sabato. A sancire definitivamente la separazione è arrivato l’immancabile saluto social del club azzurro, con tanto di reazione rabbiosa da parte dei tifosi azzurri. Tuttavia, il calciatore rimane ancora in silenzio. Nessun messaggio da parte sua, e anche questo atteggiamento del belga sorprende i supporters azzurri.

mertens
Mertens, dopo l’addio al Napoli la scelta: dove giocherà l’attaccante (Ansa)

Di sicuro c’è che l’attaccante è ancora in cerca di una squadra, e la certezza del suo addio al Napoli potrebbe smuovere qualcosa. Possibile che Mertens sia rimasto fermo per queste settimane in attesa di un riavvicinamento col Napoli, ma di certo adesso è il momento di scegliere. Secondo La Gazzetta dello Sport, l’attaccante non vorrebbe giocare in Italia per non dover sfidare il Napoli da avversario. E allo stesso tempo avrebbe anche rifiutato offerte dal Qatar e dall’Arabia Saudita, in quanto vorrebbe continuare a giocare in un campionato europeo. A questo punto dove potrebbe andare?

Mertens non vuole la Serie A per non sfidare il Napoli da avversario

L’obiettivo di Mertens è la convocazione per il Mondiale, e da qui la voglia di un club di prestigio, ma che lo faccia giocare con continuità, possibilmente da titolare. Sullo sfondo restano le sue alte pretese economiche: De Laurentiis ha spiegato che Dries ha rifiutato un ingaggio annuale da 4.5 milioni lordi (2.4 netti). Si tratta di uno stipendio di tutto rispetto, alla portata di pochi club in Italia. Ma se il calciatore vuole andare all’estero, ma rimanendo in Europa, allora dovrà attendere soltanto offerte dalla Premier League oppure dalla Spagna.

Dries Mertens saluta
L’attaccante Dries Mertens (LaPresse)

Sembra strano, eppure ad oggi sembra che – paradossalmente – l’ex attaccante del Napoli tutte queste richieste non le abbia. Forse il freno è proprio lo stipendio altissimo. Mertens ha comunque 35 anni, nonostante sia integro fisicamente. In Serie A lo prenderebbe volentieri la Lazio del suo ex allenatore Sarri, ma il ruolo di vice Immobile non seduce il giocatore, mentre il presidente Lotito è appunto spaventato dalla richiesta di un ingaggio milionario.