Napoli su Navas, cambia la formula: l’affare si può chiudere solo così

0
405

Dopo gli acquisti di Raspadori, Ndombele e Simeone il Napoli si concentra sull’arrivo del portiere: l’obiettivo resta sempre Keylor Navas

Il Napoli ha ridato entusiasmo ai tifosi mettendo a segno tre prestigiosi colpi di mercato. In un solo giorno presi Raspadori e Ndombele, ed è anche arrivata l’ufficialità per Giovanni Simeone. Resta da definire la posizione di Fabian Ruiz (in trattativa con il Psg) e soprattutto quella relativa al portiere. Il Napoli ha preso Salvatore Sirigu (svincolatosi dal Genoa) al posto di Ospina, ma le intenzioni del club sono quelle di affiancargli un estremo difensore di grande caratura, cedendo Meret in prestito dopo il rinnovo del contratto. Un incastro non facile, con Sirigu unica certezza e tutto il resto da decifrare. Il terzo designato è Davide Marfella, e se dovesse arrivare un nuovo portiere per Meret non ci sarebbe spazio: sembra questo un problema non da poco, visto che il friulano dovrebbe trovare una squadra.

navas
Napoli su Navas, cambia tutta la formula: l’affare si può chiudere solo così (Ansa)

In Italia il mercato dei portieri sembra ormai esausto, anche se prestazioni deludenti o infortuni potrebbe incoraggiare qualche club a cercare un nuovo estremo difensore in extremis. Altrimenti per Meret rimane valida la pista all’estero, ma anche in questo caso le possibilità oggi sono ridotte. Poche le squadre che con i campionati ormai iniziati sono ancora alla ricerca di un portiere. Tra queste, però, c’è il Napoli: il club azzurro sogna il grande colpo. L’obiettivo è Keylor Navas del Paris Saint Germain. Il costaricano è un campione indiscusso e farebbe fare un sicuro salto di qualità alla squadra azzurra. Ha 35 anni e un contratto di altri due anni, ma non è questo il vero problema.

Navas a Napoli: il grosso ostacolo è l’ingaggio

A pesare è l’altissimo ingaggio del giocatore: ben 7 milioni di euro a stagione. Il Paris Saint Germain, che ormai punta su Donnarumma titolare, lo cederebbe anche in prestito, ma senza partecipare allo stipendio. Per il Napoli è impossibile sostenere un simile ingaggio, e per questo serve una soluzione diversa. L’idea è vedere Navas risolvere il suo contratto con i parigini e arrivare a Napoli da svincolato. Bisogna capire con quali margini il portiere sudamericano si possa ridurre l’ingaggio. A 35 anni non dovrebbe avere pretese così alte, e la speranza del direttore sportivo Cristiano Giuntoli è che nell’ambito della possibile cessione di Fabian il Psg venga incontro al Napoli.

Il portiere Keylor Navas con il Costa Rica (ANSA)

Uno sconto sul prezzo del centrocampista, ad esempio, potrebbe favorire la buonuscita del portiere. Quest’ultimo andrebbe poi a ridursi l’ingaggio, ma il Napoli dovrebbe fare un grande sforzo e avvicinarsi almeno ai 4 milioni di euro. L’idea è di un contratto di due anni per portare Navas a fine carriera a Napoli. Da capire se il calciatore ha l’effettiva volontà di chiudere subito e definitivamente con il Psg rinunciando a uno stipendio di lusso per un giocatore della sua età.