Ancora Demme: dopo l’attacco al compagno, nuovo post sull’infortunio

0
481

Scoppia il caso Demme al Napoli: il giocatore accusa un compagno e torna a scrivere a poche ore dal match contro il Monza.

Come un fulmine a ciel sereno, alla vigilia di Napoli-Monza è spuntato un post di Diego Demme, che in tutti questi anni di azzurro non ha mai creato problemi all’interno dello spogliatoio. Il calciatore ha manifestato tutta la sua frustrazione per esser rimasto infortunato in allenamento a causa di un intervento irruento di un compagno di squadra.

Demme fa scoppiare il caso: arriva il nuovo post
Demme fa scoppiare il caso: arriva il nuovo post (LaPresse)

L’infortunio non è gravissimo, ma lo stop è lungo, anche a causa della sosta per gli impegni delle nazionali. Prima di ottobre sarà difficile vedere in campo il centrocampista tedesco. E così, Demme ha voluto esprimere tutta la sua frustrazione accusando qualcuno “che non è riuscito a gestire sé stesso”. Una frecciata calata a poche ore dal secondo match stagionale, direttamente indirizzata a Frank Anguissa.

Infatti, stando alla Gazzetta dello Sport, proprio il camerunese sarebbe l’autore del contrasto in allenamento. Un errore, una disattenzione, costata caro al compagno di squadra tedesco.

Ma la notte porta consiglio. Dopo l’attacco furioso pubblicato il 20 agosto, arriva un nuovo messaggio di Diego Demme: il chiarimento del calciatore azzurro.

Caso Demme, il nuovo post che chiarisce

Diego ha fatto esplodere una vera bomba ad inizio stagione, che sicuramente Spalletti non avrà gradito. Come si suol dire, i panni sporchi si lavano in famiglia e non si rendono pubblici. Accecato dalla rabbia, il numero quattro del Napoli aveva necessità di esprimere la sua frustrazione, puntando il dito contro il compagno di squadra, mantenendo nascosta l’identità.

Ma la notte ha portato consiglio. E soprattutto i calciatori coinvolti si sarebbero chiariti. Attorno alle otto della mattina del 21 agosto, Demme ha rilasciato un nuovo post su Instagram per chiudere prontamente il caso: “Ho sbagliato. Non dovevo metterlo online”. L’ex Lipsia fa sapere che ha già chiarito con il diretto interessato e rasserena i tifosi: “Siamo uniti, la cosa più importante è la squadra”.

Diego Demme spegne le polemiche
Diego Demme spegne le polemiche sui social (Screenshot da Instagram)

Insomma, tra Demme e Anguissa nessuna frizione. Sarà bastata una telefonata di scuse, una chiacchierata distensiva per chiudere definitivamente un caso che avrebbe fatto molto rumore nei prossimi giorni. Il segreto per vincere è avere una squadra compatta, fatta di complici. Spalletti lo sa bene e ha creato un gruppo molto unito in appena un anno. Un episodio di questo tipo avrebbe creato fratture non risanabili, ma fortunatamente Demme ha messo da parte l’ego e l’orgoglio: la priorità è la squadra e l’unione dello spogliatoio è più importante di qualsiasi altra cosa.