Klopp tocca la testa di Spalletti, il siparietto torna virale: il motivo del gesto

0
452

Jurgen Klopp e Luciano Spalletti si affronteranno in Champions League dopo otto anni: quel siparietto a bordocampo ritorna virale. 

Ancora una volta, il Napoli becca il Liverpool ai gironi di Champions League. Il sorteggio di Istanbul vede gli azzurri protagonisti nel girone A, con i Reds, Ajax e Rangers. Un gruppo davvero interessante, che può regalare spettacolo e divertimento.

Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool
Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool (LaPresse)

Chiaramente, pur facendo parte della seconda fascia, la formazione di Jurgen Klopp è nettamente favorita per la vittoria finale. Il Liverpool ha iniziato male la stagione, ma resta una corazzata da far paura ai migliori club europei. E Momo Salah sarà sicuramente il pericolo uno della difesa partenopea, che negli ultimi anni ha imparato a conoscerlo molto bene da avversario.

La partita contro gli inglesi sarà particolare, soprattutto per la presenza di due allenatori dal carattere energico come Klopp e Spalletti. I due sono celebri nel mondo del calcio per la loro passione, per i loro comportamenti a bordocampo e anche per gli show in conferenza stampa.

C’è un episodio particolare che lega i due mister e risale a circa 8 anni fa: ecco che cosa successe in campo, quando Klopp si avvicinò al tecnico di Certaldo.

Klopp-Spalletti, il motivo di quel gesto

Luciano Spalletti e quel gesto di Klopp in Champions League
Luciano Spalletti e quel gesto di Klopp in Champions League (LaPresse)

L’ultimo confronto tra Jurgen e Luciano risale al 2014, quando il Borussia Dortmund sfidò agli ottavi di finale lo Zenit San Pietroburgo. Ne è passata di acqua sotto i ponti da allora. Klopp è diventato uno degli allenatori più importanti d’Europa e si è tolto tantissime soddisfazioni. Nel 2018-19 ha vinto anche una Champions League con il Liverpool.

In quel doppio confronto passò il club tedesco, che però non superò l’ostacolo Real Madrid ai quarti di finale. Ma di quella sfida, è celebre un video che sta circolando nuovamente in queste ore in rete, a seguito dei sorteggi di Champions League.

Klopp e Spalletti si resero protagonisti a bordocampo, prima di una delle due partite di Champions League. I due tecnici si confrontavano amichevolmente, quando ad un certo punto il tedesco sfiorò la testa di Luciano e con la stessa mano indicò il suo capo. Perché Klopp ha toccato la testa di Spalletti? E che cosa gli avrà mai detto?

In effetti, dopo la carriera da calciatore, l’attuale allenatore del Liverpool ebbe problemi di calvizie. Cominciava a perdere i capelli e non riusciva più ad essere sereno con sé stesso, voleva intervenire. Così, dopo qualche consulto, decise di rivolgersi a degli specialisti e fare un trapianto di capelli. Evidentemente, quel confronto diretto con Spalletti, Klopp spiegava al tecnico italiano come aveva agito con la clinica privata, spiegando di aver fatto ricorso all’autotrapianto.