Napoli-Liverpool, escluso un solo azzurro: le scelte di Spalletti

0
295

I convocati di Luciano Spalletti per Napoli-Liverpool: sciolto il dubbio sulla presenza di Victor Osimhen.

Il Napoli si prepara al big match d’esordio in Champions League. Il Liverpool si presenta in una condizione non ottimale, mentre gli azzurri arrivano da una vittoria convincente contro la Lazio all’Olimpico.

I convocati di Spalletti per Napoli-Liverpool (LaPresse)
I convocati di Spalletti per Napoli-Liverpool (ANSA)

Proprio a seguito della vittoria in esterna contro i biancocelesti, Victor Osimhen ha riscontrato un problema muscolare che l’ha tenuto fuori dal camp per l’allenamento di lunedì.

In conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Liverpool, Luciano Spalletti ha parlato delle condizioni del nigeriano, assicurando i tifosi che il calciatore avrebbe provato a stringere i denti durante la rifinitura. Nessuna forzatura in casa Napoli. Nessuno vuole peggiorare le condizioni fisiche di Osimhen, troppo importante per l’intera formazione.

Così, a poche ore dalla partita contro i Reds, il tecnico azzurro ha sciolto i suoi dubbi a riguardo e ha comunicato i convocati per la prima giornata di Champions League.

Napoli, i convocati che sfideranno il Liverpool

Victor Osimhen affaticato: Spalletti scioglie i dubbi per Napoli-Liverpool
Victor Osimhen affaticato: Spalletti scioglie i dubbi per Napoli-Liverpool (LaPresse)

L’unica vera preoccupazione in casa Napoli riguarda lo stato di salute di Victor Osimhen, fermato da un infortunio per affaticamento muscolare. C’è poco tempo per recuperare in fretta dai problemi fisici, ma il nigeriano sembra avercela fatta.

Infatti, tra i convocati che sfideranno il Liverpool appare anche Osimhen. Non è chiaro se il calciatore riesca a scendere in campo sin da subito o abbia pochi minuti sulle gambe. La sensazione è che Spalletti non voglia fare a meno del proprio bomber.

C’è però un assente nella lista dei convocati. L’unica esclusione è rappresentata da Diego Demme, ancora infortunato. Il centrocampista tedesco recupererà dal problema al piede solo dopo la sosta per gli impegni delle nazionali e sarà una risorsa preziosa per Spalletti, poiché Lobotka dovrà rifiatare.

 

Probabili formazioni Napoli-Liverpool

Pochi dubbi di formazione per Spalletti, se non in attacco. In caso di assenza di Osimhen dal primo minuto, potrebbe essere schierato Raspadori. Ma il nigeriano farà di tutto per giocare la sua prima gara di Champions League con la maglia del Napoli al Maradona. Meret titolare tra i pali. Confermatissima la coppia Rrahmani-Kim in difesa, così come gli il centrocampo a tre formato da Anguissa, Lobotka e Zielinski. Fuori Lozano dal primo, reduce da un colpo alla testa in Lazio-Napoli: giocherà Politano.

Klopp si affiderà al 4-3-3 con Alisson tra i pali e la coppia di centrali Matip-Van Dijk. Centrocampo di consistenza e allo stesso tempo dalla qualità sopraffina con Fabinho, Thiago e Milner. In attacco il minaccioso Salah farà parte del tridente, assieme al neo-acquisto Nunez e Diaz.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Thiago, Fabinho, Milner; Salah, Nunez, Diaz.