Napoli, brutte notizie in chiave Champions: il fattore da non sottovalutare

0
296

Dopo la grande vittoria contro il Liverpool di Klopp, per il Napoli è arrivata una ‘brutta notizia’ per il proprio percorso in Champions.

L’esordio nella Champions League del Napoli è stato assolutamente meraviglioso, visto il netto 4-1 di mercoledì sera contro il Liverpool di Jurgen Klopp. Gli azzurri, di fatto, contro il team inglese avrebbero potuto segnare anche altre reti, considerando le tantissime occasioni che si sono susseguite nell’arco della gara. 

Spalletti al Maradona
Luciano Spalletti (Ansa Foto)

Il Napoli, infatti, è stato bravissimo a prendere alto il Liverpool, il quale è stato in balia dell’avversario almeno per circa un’ora di gioco. I partenopei, di fatto, più d’una volta sono riusciti a beffare la difesa alta dei ‘Reds’, arrivando spesso di fronte ad Allison.

Con il successo contro la squadra guidata da Jurgen Klopp, il Napoli si è portato in testa al girone A. I partenopei, però, non sono soli al primo posto, visto che sono in compagnia dell’Ajax. I lancieri, infatti, hanno vinto contro i Rangers con un’altra gara senza storia, visto che hanno ottenuto i tre punti con un secco 4-0. Gli scozzesi,  finalisti dell’Europa League dell’anno scorso, non sono mai stati realmente in partita. Il Napoli nel prossimo turno di Champions League dovrà affrontare proprio i ‘The Gears’ che, però, potranno sfruttare un fattore non da sottovalutare. 

Morte Regina Elisabetta II, si ferma il campionato scozzese: i Rangers riposeranno prima del Napoli

I Rangers dopo la sfida contro l'Ajax
I Rangers dopo la sfida contro l’Ajax (LaPresse)

Dopo la Premier League, infatti, anche la Scottish Premiership non scenderà in campo il prossimo weekend in segno di rispetto dopo la scomparsa della Regina Elisabetta II. Ad annunciare tale decisione è stato Rod Petrie, presidente della FA scozzese: “In mattinata abbiamo parlato con le nostre parti in tutto il Regno Unito e nelle conversazioni con i nostri colleghi del calcio professionistico in Scozia si è convenuto che questo era il passo appropriato da compiere dopo la morte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II”.

A seguito di questa decisione dei dirigenti del calcio scozzese, i Rangers, quindi, non scenderanno in campo questo weekend contro l’Aberdeen in trasferta. Il club scozzese, quindi, potrà riposare per preparare al meglio la gara contro il Napoli, anche se anche la partita di martedì potrebbe essere rinviata. L’Uefa, infatti, è a stretto contatto con le autorità del Regno Unito per capire se c’è la possibilità di disputare i match nel territorio britannico. Tuttavia gli azzurri prima dei Rangers dovranno sfidare lo Spezia di Luca Gotti.

Napoli, Spalletti in conferenza stampa: “Lo Spezia ha la stessa importanza del Liverpool”

Gotti in panchina
Luca Gotti, allenatore dello Spezia (LaPresse)

I partenopei, infatti, domani scenderanno in campo contro il team ligure, che ha sempre vinto al Maradona negli ultimi due anni. Lo stesso Luciano Spalletti ha ribadito in conferenza stampa la rilevanza della gara contro lo Spezia: “La partita di domani è importante quanto Napoli-Liverpool. Dobbiamo avere l’obiettivo di avere una concentrazione corretta, a prescindere dal nome dell’avversario”.