Napoli, che batosta: l’annuncio ufficiale sulle condizioni del top player

0
289

La super vittoria contro il Liverpool di Klopp non ha portato con sé consapevolezza ed entusiasmo, ma anche un infortunio molto importante.

Dopo il pareggio deludentissimo nel turno infrasettimanale contro il Lecce di Marco Baroni, il Napoli ha fornito due grandissime prestazioni. I partenopei, infatti, hanno battuto prima la Lazio di Maurizio Sarri all’Olimpico per 1-2 e poi hanno letteralmente surclassato il Liverpool per 4-1 nella gara d’esordio della fase a gironi della Champions League. 

Spalletti pensieroso
Luciano Spalletti (Ansa Foto)

Il Napoli, di fatto, contro i ‘Reds’ poteva segnare almeno  altri tre gol, considerando il suo dominio per quasi tutto l’arco della partita. Gli uomini di Jurgen Klopp, infatti, sono stati in balia degli azzurri sin dai primi secondi della gara, considerando che Victor Osimhen ha preso un palo dopo appena 45 secondi dal fischio d’inizio del direttore di gara. 

La super vittoria contro il Liverpool ha portato con sé sicuramente sia entusiasmo che consapevolezza, ma anche un infortunio che potrebbe destabilizzare il prossimo futuro guidato da Luciano Spalletti. Victor Osimhen, infatti, è stato costretto ad uscire anzitempo dal campo, esattamente al minuto 41’, per un problema riscontrato nel corso della partita. Il nigeriano era già stato in dubbio per il match contro la squadra di Klopp per colpa di un affaticamento rimediato nei minuti finali contro la Lazio.

Infortunio Osimhen, il comunicato del Napoli: “Lesione di secondo grado del bicipite femorale destro”

Osimhen esce per infortunio
Victor Osimhen (LaPresse)

Proprio sulle condizioni del centravanti è arrivato in mattinata un comunicato dello stesso Napoli. Ecco la nota del club partenopeo: “Come da programma, Victor Osimhen ha svolto questa mattina degli esami diagnostici che hanno evidenziato una lesione di secondo grado del bicipite femorale destro. Il calciatore azzurro, già nella giornata di ieri, ha cominciato a svolgere terapie”. 

Osimhen, quindi, ritornerà direttamente dopo la sosta del campionato, saltando così le prossime tre gare: Spezia, la trasferta in Scozia di Champions League contro i Rangers, e lo scontro diretto di domenica prossima contro il Milan di Stefano Pioli. Il nigeriano dovrebbe tornare a disposizione di Luciano Spalletti per la sfida contro la Cremonese, tuttavia lo staff sanitario del Napoli cercherà di farlo rientrare o per la sfida contro il Torino di Juric o per quella contro l’Ajax. 

Infortunio Osimhen, ora tocca a Giovanni Simeone e Giacomo Raspadori

Giovanni Simeone esulta
Giovanni Simeone (LaPresse)

Lo stesso Luciano Spalletti aveva anticipato nella conferenza stampa del post gara contro il Liverpool l’assenza di Osimhen per qualche gara: “Salterà sicuramente il match contro Spezia, ma anche qualche altra partita”. Con questa diagnosi, ora spetta al tecnico toscano sostituire nel migliore dei modi l’ex Lille. Le carte sono fondamentalmente due: o Giovanni Simeone (che ha segnato contro i ‘Reeds’ qualche istante dopo il suo ingresso in campo) o Giacomo Raspadori (che potrebbe essere schierato come falso nueve).