“È forte come Milinkovic-Savic”, il paragone per il centrocampista del Napoli è prestigioso

0
243

Arriva un importante paragone per il centrocampista dei Napoli: l’investitura è prestigiosa, visto che si parla di Milinkovic-Savic

Pochi dubbi, anche se la Lazio non è sempre al top e non lotta per traguardi ambiziosi può vantare su un calciatore eccezionale. Sergej Milinkovic-Savic è sicuramente la stella dei biancocelesti assieme a Ciro Immobile, e molto probabilmente tra i migliori centrocampisti della Serie A, se non il migliore. Giocatore completo, forza fisica dirompente, in grado di fare le due fasi. E poi un piede raffinato, tecnica, capacità di creare assist anche da distanze siderali e propensione al gol. Insomma, non si può chiedere di più a un centrocampista, indubbiamente di uno “step” avanti rispetto a tanti colleghi che vediamo nel nostro campionato.

milinkovic
“È forte come Milinkovic-Savic”, il paragone per il centrocampista del Napoli è prestigioso (Ansa)

La Lazio se lo gode, ed è naturale che un paragone guardando a lui non può che essere di grande prestigio. Ci ha pensato l’allenatore Delio Rossi, che ha parlato del centrocampista del Napoli Piotr Zielinski e del suo ottimo momento. “E’ stato positivo ringiovanire la rosa, scouting e allenatore sono stati bravi perché non era facile sostituire i partenti – ha detto Rossi a Radio Marte – ma stanno facendo molto bene anche quelli che già c’erano. Penso al centrocampo, ad esempio: ora ci sono tre titolari che sono calciatori molto importanti. Lobotka crea gioco ed equilibrio – ha spiegato l’allenatore – Anguissa è una grande scoperta e sa fare tutte e due le fasi, e poi c’è Zielinski che quando sta bene è il migliore della Serie A assieme a Milinkovic-Savic”.

Zielinski ottiene un paragone di assoluto prestigio

zielinski 13092022 napolicalciolive
Piotr Zielinski (LaPresse)

Questo il paragone prestigioso, visto che Rossi paragona il polacco del Napoli al serbo della Lazio. “Anche se Spalletti cambia i moduli in fase di possesso, alla fine il Napoli si difende col 4-4-2. Tatticamente la scelta funziona, la squadra gioca bene con il 4-3-3 di impostazione. Sulle ambizioni non mi sbilancio, si vedranno strada facendo, ma con questo Zielinski si può fare il salto di qualità”. Il paragone è sicuramente illustre, Milinkovic è tra i migliori giocatori della Serie A e per Zielinski lo stimolo per trovare continuità ed efficienza potrebbe essere proprio puntare ad avere un rendimento paragonabile a quello del “Sergente”.