Napoli su Kadioglu e Osayi-Samuel: chi sono, ruolo e caratteristiche

Kadioglu e Osayi-Samuel sono i due nuovi calciatori entrati nel mirino di Giuntoli: ecco il Napoli perché li seguirà da vicino. 

Il Napoli ci ha preso gusto e pesca nuovamente dalla Turchia. I rapporti con il Fenerbahce sono ottimi e non a caso negli ultimi anni la dirigenza azzurra ha strappato un paio di accordi molto importanti con la squadra di Istanbul.

Ferdi Kadioglu, centrocampista del Fenerbahce
Ferdi Kadioglu, centrocampista del Fenerbahce (ANSA)

Elmas, il diamante grezzo azzurro, arriva proprio dalla rosa gialloblu. E chiaramente, ancora più sorprendente, è stata l’operazione che ha portato Kim Min-Jae a Napoli. Il difensore sudocoreano ha giocato per il Fenerbahce, dimostrando grandi qualità nel campionato turco. Nessuno, però, si immaginava un impatto così devastante nel campionato italiano. In altre parole, al momento, il centrale asiatico non ha fatto rimpiangere la partenza del Comandante Koulibaly.

Il Napoli, quindi, starebbe nuovamente in contatto con il club turco e domenica 2 ottobre al Vodafone Park ci sarà un rappresentante della società partenopea per visionare da vicino Kadioglu e Osayi-Samuel: tutto sui due giocatori che piacciono a Giuntoli.

Chi è Kadioglu, centrocampista che piace al Napoli

Kadioglu, centrocampista del Fenerbahce
In che ruolo gioca Kadioglu (Screenshot da Instagram)

Classe 1999, nato in Arnhem in Olanda, Ferdi Kadioglu è uno dei gioielli più importanti del Fenerabahce. Si tratta di un centrocampista, una mezzala destra, cresciuto calcisticamente nei Paesi Bassi, per poi trasferirsi in Turchia nel 2018 dopo 70 presenze e 12 gol con la maglia del NEC.

Il padre di Ferdi è turco, mentre la madre ha origini canadesi-olandesi. In un primo momento, il giocatore ha deciso di rappresentare le giovanili dei Paesi Bassi, con i quali ha fatto un’intera gavetta dalle selezioni under 16 fino all’under 21. Poi, il 3 gennaio 2022 ha accettato di giocare per la nazionale turca, con la quale ha già disputato 6 partite ed è sceso in campo per l’intera fase a girone della Nations League.

Kadioglu è stato utilizzato dal ct anche come terzino sinistro e trequartista, ma con il club gialloblu viene schierato maggiormente centrocampista di destra. Talvolta anche terzino destro. Più in generale, Ferdi nella sua breve carriera ha giocato praticamente in qualsiasi ruolo. E’ un vero jolly. Non è un goleador, ma è imprescindibile per la Nazionale ed il Fenerbahce. Il valore del suo cartellino va dai 10 ai 15 milioni di euro.

Osay-Samuel, dalla Nigeria alla Turchia: che viaggio per il centrocampista

Bright Osayi Samuel
Bright Osayi Samuel (LaPresse)

Sempre dal Fenerbahce, il Napoli sta seguendo attentamente Osay-Samuel. Si tratta di un altro centrocampista, classe 1997, capace di poter giocare anche come terzino destro o al destra. In altre parole, è un altro tuttofare.

Bright Osayi-Samul è nato in Nigeria, ma con la famiglia è partito prima per la Spagna e successivamente per l’Inghilterra. Proprio nel Regno Unito ha iniziato a farsi notare come giovane promessa del football, crescendo nelle giovanili del Blackpool. Le sue prestazioni hanno attirato l’attenzione del QPR che nel 2017 acquistò il ventenne, il quale ebbe un impatto subito importante in Championship. Osay-Samuel ha raggiunto il Fenerbahce nel 2020 e fino a questo momento ha disputato circa 72 partite, realizzando solo 3 gol con i turchi.

Il valore di Bright è inferiore al cartellino di Kadioglu. Il Napoli potrebbe convincere il club turco a lasciarlo partire per 10 milioni di euro. In ogni caso, il Fenerbahce non ha alcuna intenzione di lasciar partire i due giocatori nella sessione invernale di calciomercato: se ne parlerà il prossimo anno.

Dunque, il talent scout che la società azzurra invierà domenica prossima ad Istanbul dovrà dare una dettagliata analisi di quanto vedrà in campo. Il Napoli prepara un nuovo colpo dalla Turchia, sonda il terreno. E magari anche sotto suggerimento di Kim, che fino a qualche mese fa era proprio il compagno di squadra di Kadioglu e Osayi-Samuel.