Napoli, quanti azzurri al Mondiale: la lista completa

Il Mondiale è sempre più vicino. Ci sono alcuni giocatori del Napoli che sono sicuri di andare in Qatar, mentre altri due ci sperano ancora.

Dopo la vittoria contro i Rangers nella quinta giornata della fase a gironi della Champions League, il Napoli si appresta a sfidare il Sassuolo di Alessio Dionisi. I partenopei, infatti, domani, esattamente alle ore 15.00, disputeranno la prima delle cinque gare che mancano alla lunga pausa per fare spazio al primo Mondiale invernale della storia dello sport più bello del mondo. 

Luciano Spalletti pensieroso
Luciano Spalletti (LaPresse)

Il prossimo 20 novembre, infatti, comincerà la massima competizione per le nazionali. Il match inaugurale sarà proprio tra il Qatar, paese organizzatore del Mondiale, e l’Ecuador. L’Italia di Roberto Mancini, come tutti sanno, non ci sarà, considerando il capitombolo contro la Macedonia del Nord di Elmas ai play-off mondiali.

Se da un lato la non partecipazione dell’Italia è una bruttissima notizia per il tutto il movimento calcistico nazionale, dall’altro, egoisticamente, ci sono anche delle conseguenze positive per il Napoli di Luciano Spalletti. Il tecnico toscano, infatti, ha a propria disposizione ben quattro giocatori che fanno parte del gruppo guidato da Roberto Mancini: Giacomo Raspadori, Alex Meret, Giovanni Di Lorenzo e Matteo Politano. A prescindere dagli italiani, il club partenopeo non dovrebbe portare così tanti giocatori al prossimo Mondiale.

Napoli, ecco i calciatori partenopei sicuri di partecipare al prossimo Mondiale

Zielinski con Kim
Zielinski con Kim Min-Jae (LaPresse)

Nel Napoli, di fatto, solo cinque calciatori dovrebbero volare alla volta del Qatar. Gli azzurri in questione sono: Hirving Lozano (Messico), Kim Min-Jae (Sud Corea), Piotr Zielinski (Polonia), Frank Anguissa (Camerun) e Mathias Olivera (Uruguay). Tutti questi giocatori sono tra i perni delle loro nazionali, mentre altri due uomini di Luciano Spalletti non sono ancora certi se parteciperanno o meno all’ormai prossimo Mondiale. 

Il primo è Mario Rui, che comunque è entrato nella lista dei 55 pre-convocati del ct portoghese Santos, mentre l’altro è Giovanni Simeone. Lo stesso calciatore, nel corso della conferenza stampa di presentazione della gara di Champions League contro i Rangers, ha annunciato del suo inserimento nella lista dei pre-convocati dell’Argentina. 

Napoli, Giovanni Simeone spera di convincere Scaloni a portarlo in Qatar

Giovanni Simeone esulta
Giovanni Simeone (LaPresse)

Simeone, di fatto, ha anticipato le decisioni  del ct Scaloni, visto che la lista definitiva ancora deve essere ufficializzata. Il centravanti del Napoli, tuttavia, spera vivamente di convincere l’ex giocatore della Lazio a portarlo in Qatar. Il ‘Cholito’ partirebbe sicuramente dalla panchina, vista la titolarità di Lautaro Martinez, ma potrebbe essere comunque un’arma da utilizzare a gara in corso.