Napoli, anche Ostigard in gol: quanti (pochi) azzurri non hanno ancora segnato

Anche Leo Ostigard segna nel Napoli: ecco quanti giocatori non sono ancora riusciti a sbloccarsi in questa stagione. 

La formazione azzurra è una vera macchina da gol. Una media spaventosa di quasi 3 gol ogni 90 minuti. 20 in gol in Champions League, 26 in Serie A. Ben 46 marcature totali in 16 partite.

ostigard
Leo Ostigard (Foto LaPresse)

Il gioco corale della formazione di Spalletti, tra l’altro, porta tutti i calciatori davanti alla porta. Il Napoli è riuscito a far segnare ben 16 giocatori diversi in altrettante partite. Un numero impressionante in soli tre mesi di stagione. Ed il traguardo è ben lontano.

Intanto, in Europa è testa a testa con il Bayern Monaco di Nagelsmann. Infatti, anche il club bavarese conta sedici marcatori diversi tra campionato e coppe. Ma le partite disputate sono leggermente di più. A differenza del Napoli, il Bayern è sceso in campo 18 volte.

Dunque, per la squadra partenopea Ostigard ha messo il proprio sigillo contro il Rangers, al debutto da titolare in Champions League. Una serata che difficilmente dimenticherà. Inoltre, il difensore norvegese ha anche segnato il 100° gol nella competizione della storia del Napoli. Un motivo in più per festeggiare. Ma quali altri calciatori non hanno ancora lasciato il segno in stagione? Sono ben 6 i giocatori azzurri di movimento che cercheranno di sbloccarsi il prima possibile, con la speranza che a fine stagione avranno segnato tutti almeno una rete in stagione.

Napoli, 16 marcatori diversi: chi manca all’appello

Osimhen e Gaetano
Osimhen e Gaetano (LaPresse)

Il 3-0 del Napoli contro il Rangers, davanti ad uno stracolmo Diego Armando Maradona, l’ha messo a segno Leo Ostigard, difensore centrale acquistato quest’estate da Giuntoli per rimpiazzare la partenza di Tuanzebe. Il nazionale norvegese ha segnato il suo primo gol azzurro con la specialità della casa: il colpo di testa. Spalletti di recente ha svelato di non aver mai visto nessun giocatore così bravo in questo fondamentale.

E così, salgono a quota 16 i marcatori diversi in stagione, quando sta appena terminando ottobre e mancano diversi mesi al termine di coppe e campionati. Oltre ai portieri della rosa partenopea, non sono ancora andati a segno Demme, Gaetano, Mario Rui, Rrahmani, Zanoli e Zerbin.

Tra questi calciatori, due hanno giocato anche meno di 10 minuti. Il centrocampista tedesco e il terzino prodotto del vivaio azzurro hanno accumulato rispettivamente 8′ e 6′. Invece, Gaetano (58′) e Zerbin (104′) hanno disputato più partite, in particolare l’attaccante. I due titolarissimi Mario Rui (844′) e Rrahmani (982′) devono ancora sbloccarsi, ma il terzino portoghese ci è andato vicinissimo in diverse occasioni. Ha beccato la traversa contro il Bologna ed è stato protagonista poco prima del gol di Ostigard con una bella rasoiata in corsa, che ha poi portato all’angolo della rete del compagno.