Roma-Napoli, il dato che contraddice José Mourinho

Nonostante le sue dichiarazioni nel post gara di Roma-Napoli, c’è un dato specifico che contraddice il pensiero di José Mourinho.

Dopo le vittorie contro Lazio e Milan, il Napoli di Luciano Spalletti ha vinto un altro scontro diretto lontano dallo Stadio Diego Armando Maradona. I partenopei, infatti, domenica sera hanno battuto la Roma di José Mourinho con la rete siglata da Victor Osimhen all’80’. 

Spalletti con Mourinho prima di Roma-Napoli
Spalletti con Mourinho (LaPresse)

Il Napoli, di fatto, è stata l’unica squadra a cercare la vittoria, considerando che la Roma ha pensato solo di fare una partita difensiva. Gli uomini di Luciano Spalletti, di certo, non hanno brillato come negli altri successi che hanno ottenuto in questo primo scorcio di stagione, ma comunque hanno avuto almeno quattro occasioni importanti. 

Nonostante la netta superiorità del team partenopeo, Josè Mourinho a fine partita ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni ufficiali di ‘DAZN’: “E’ stato un risultato ingiusto. Abbiamo fatto una prestazione sufficiente per non perdere la partita. E’ stato un match equilibrato, dò un abbraccio ai miei giocatori perché hanno fatto di tutto per vincere. Il Napoli ha vinto grazie ad un episodio”. Tuttavia, a discapito di queste parole del tecnico portoghese, c’è un dato che sta facendo molto discutere. 

Roma-Napoli, per la prima volta la squadra di José Mourinho non ha mai tirato in porta: il dato

Mourinho arrabbiato
José Mourinho (LaPresse)

Come riportato da ‘OptaPaolo’, infatti, non era mai successo che la Roma di José Mourinho, considerando tutte le competizioni, concludesse una partita con zero tiri in porta. L’ultima volta che in Serie A i giallorossi non impegnassero il portiere avversario fu nel dicembre del 2015, ed anche in quel caso successe contro il Napoli ma a Fuorigrotta. 

Questo dato, di fatto, contraddice le dichiarazioni rilasciate nel post gara dell’Olimpico di José Mourinho, perché dimostra che la pochezza offensiva dimostrata nel match di domenica contro il Napoli è stato un evento più unico raro. Lo stesso Luciano Spalletti non ha voluto commentare questo pensiero del suo amico-rivale portoghese. 

Napoli, Spalletti: “Secondo Mourinho non meritavamo di vincere? Non commento”

Spalletti pensieroso
Luciano Spalletti (LaPresse)

L’allenatore dei partenopei, infatti, ha parlato così a ‘DAZN’: “Secondo Mourinho non meritavamo di vincere? Non voglio andare sulle sue parole, ma posso dire che questa gara con la Roma era una partita trappola. I ragazzi sono stati bravi ad andare a prendere qualcosa di diverso. La mia squadra ha interpretato benissimo la partita. C’è soddisfazione, ma ci sono ancora tantissime gare da disputare. Dobbiamo mantenere i piedi per terra, perché i campionati si vincono a maggio e non dopo undici giornate”.