Ex bomber ritorna dal passato e dice la sua sul presente: confronto che fa sognare

La grande resa offensiva del Napoli è tornata alla ribalta grazie agli impegni amichevoli della squadra. Degli attaccanti azzurri ha parlato un ex bomber indimenticabile per la tifoseria.

L’ex idolo dei partenopei ha fatto, inoltre, i complimenti a Victor Osimhen.

Osimhen Napoli
Victor Osimhen, attaccante del Napoli – napolicalciolive.com

Del nigeriano aveva parlato di recente anche la leggenda della Roma, Francesco Totti.

Attacco impressionante: i numeri offensivi del Napoli

La straordinaria prima parte di stagione del Napoli di Luciano Spalletti ha portato alla ribalta una squadra frizzante, offensiva e dal gioco coinvolgente. Gli azzurri, rispetto alla stagione passata, hanno perso un po’ di compattezza difensiva, con qualche gol incassato in più. In netta ascesa, però, la produzione offensiva dei partenopei che hanno trovato il gol con continuità e con diversi interpreti, a confermare la bontà della rosa a disposizione del tecnico di Certaldo. Incontenibile, tra tutti, il centravanti nigeriano Victor Osimhen. L’ex Lille è stato assoluto protagonista degli azzurri con 10 gol e 3 assist in 14 partite.

Osimhen Mourinho
Victor Osimhen, attaccante del Napoli, e José Mourinho, allenatore della Roma – napolicalciolive.com

Non è solo l’altissima vena realizzativa mostrata fin qui a colpire, ma la sensazione di strapotere contro ogni difesa che il nigeriano ha trasmesso nelle ultime uscite. Per lui sono arrivati anche i complimenti di un’assoluta leggenda del calcio italiano: Francesco Totti. L’ex capitano giallorosso lo ha definito “il miglior attaccante della Serie A” mettendolo davanti a calciatori come Vlahovic, Giroud e Lautaro Martinez. Una grande investitura da un ex fuoriclasse come Totti.

L’ex bomber parla degli azzurri: ecco le parole nei confronti delle punte di Spalletti

Prima di Victor Osimhen a Napoli di attaccanti forti, carismatici e decisivi ne sono passati diversi. Tra Edinson Cavani, Gonzalo Higuain, Dries Mertens, c’è stato un attaccante forse un po’ meno altisonante ma che la tifoseria azzurra ha amato: Germain Denis. L’attaccante argentino non ha vissuto in Campania le migliori stagioni a livello realizzativo, ma è entrato nel cuore dei sostenitori per la grinta e l’attaccamento mostrato. Intervenuto durante la trasmissione radiofonica Radio Goal in onda su Radio Kiss Kiss Napoli, ha parlato della squadra di Spalletti ed in particolar modo delle punte a sua disposizione.

Denis Napoli
Germain Denis, ex attaccante del Napoli – napolicalciolive.com

Su Victor Osimhen, El Tanque, si trova d’accodo con Totti nel definirlo come il migliore della Serie A. L’argentino ha aggiunto che c’è tanto merito di Osimhen nei risultati ottenuti dai partenopei. Denis ha detto la sua anche sugli altri due attaccanti, Giacomo Raspadori e Giovanni Simeone autori rispettivamente di 5 e 6 gol. Ecco le sue parole: “Raspadori? Può adattarsi a ogni ruolo. Il Napoli ha bisogno di tutti e anche lui è un giocatore molto importante. Simeone? Può fare la differenza, si fa trovare sempre pronto e ha anche sfiorato il Mondiale“.