Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Fofana Napoli, che prezzo: Diawara e Rog per tamponare il costo

Fofana Napoli, che prezzo: Diawara e Rog per tamponare il costo

Fofana napoli udinese
Seko Fofana accostato al Napoli © Getty Images

Il giovane centrocampista Seko Fofana affronterà gli azzurri in Udinese-Napoli. Nel 2019 però potrebbe giocare stabilmente al ‘San Paolo’.

Questa sera si gioca Udinese-Napoli, e come spesso accade, ogni occasione per scontrarsi sul campo rappresenta al contempo un motivo ideale per le due dirigenze di vedersi e parlare di possibili affari di mercato. I rapporti tra il patron dei friulani, Gino Pozzo, ed Aurelio De Laurentiis sono eccellenti, ed è così da anni. A testimonianza di ciò ci sono i tanti cambi di maglia che hanno visto protagonisti numerosi calciatori. I casi più noti sono quelli di Quagliarella, Inler, Allan e Duvan Zapata, tra gli altri. Ed ora il Napoli potrebbe tornare a fare shopping nella gioielleria Udinese, magari già a gennaio. Sembra infatti che il ds azzurro, Cristiano Giuntoli, abbia messo gli occhi sul bravo Seko Fofana, come riportato da ‘Il Corriere dello Sport’.

Fofana Napoli, un affare ‘alla Allan’

Il 23enne centrocampista della Costa d’Avorio sta giocando molto bene e ha coronato le sue 8 prestazioni stagionali con un gol ed un assist.Dotato di ottimi mezzi fisici e di grande resistenza, oltre che di una visione di gioco più che discreta, Fofana potrebbe rappresentare un puntello giusto per dare più sostanza al reparto di centrocampo del Napoli, un pò come avvenne con Allan a suo tempo. Il suo prezzo si attesta però tra i 15 ed i 20 milioni di euro. L’Udinese sta contribuendo già da tempo a valorizzarlo al meglio e durante la scorsa estate ha rifiutato offerte anche di 14 mln. A cercare il ragazzo erano state la Sampdoria ed il Torino, ma l’ivoriano può ambire anche al salto in un top club con aspirazioni più grosse.

Diawara e Rog come contropartita, la provincia sarebbe salutare

Il Napoli poi potrebbe proporre anche qualche giovane come contropartita tecnica. Diawara e Rog ad esempio, che pur avendo avuto già maggiore visibilità rispetto alla scorsa stagione rischiano comunque di trascorrere più minuti in panchina che in campo. Un prestito nella tranquilla provincia udinese contribuirebbe certamente a renderli migliori sia tecnicamente che caratterialmente. E l’anno prossimo poi il Napoli potrebbe puntare anche ad altro: ad esempio al cagliaritano Barella, come si vocifera da ieri grazie alle parole di Ancelotti.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!