Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli-Sampdoria, l’ex Gabbiadini: “Legato agli azzurri, che roba il boato del San...

Napoli-Sampdoria, l’ex Gabbiadini: “Legato agli azzurri, che roba il boato del San Paolo”

Si gioca Napoli-Sampdoria, e Manolo Gabbiadini spende parole molto belle per l’ambiente azzurro in cui ha vissuto due anni belli nonostante giocasse poco.

In vista di Napoli-Sampdoria parla Manolo Gabbiadini, uno dei tanti ex in campo. L’attaccante blucerchiato ha conservato un buon ricordo tra i tifosi azzurri nonostante avesse giocato poco tra 2015 e 2017. Reduce da due anni al Southampton, il giocatore ha affermato al canale YouTube della Serie A: “Ho trovato una Samp che punta tutto sul collettivo. Si pensa sempre alla squadra e tante cose sono collaudate. Tutti seguono i dettami di mister Giampaolo e chiunque giochi deve sapere cosa fare in campo sempre. Non c’è molto tempo per mettermi in scia quindi devo essere veloce a completare l’inserimento. C’è Quagliarella che è un calciatore completo perché sa fare qualunque cosa, sia dentro che fuori dall’area e con entrambi i piedi. Poi si sacrifica per gli altri, non esito a dire che la Sampdoria dispone di uno degli attaccanti più forti in circolazione. Un vero bomber del quale sono contento di giocare nella stessa squadra”.

LEGGI ANCHE –> Napoli-Sampdoria, gara d’andata deludente. Ancelotti vuole riscattarsi

Gabbiadini: “Napoli-Sampdoria gara fantastica da vedere”

Quest’oggi ci sarà Napoli-Sampdoria, con Gabbiadini che, al pari di Quagliarella, Tonelli e Rafael, sfiderà il suo passato. “Sarà molto emozionante per me perché con il Napoli ho giocato per due anni, lottando per grandi traguardi. Sono molto legato a quei colori ed alla città ed il ‘San Paolo’ mi fa venire in mente il boato dei tifosi quando facevo gol in casa. È una cosa che porterò sempre dentro. In quella mia esperienza ho segnato 25 reti, tutte importanti. Quella di adesso non sarà una gara facile perché affrontare il Napoli non è mai facile. Ho però tanta fiducia nei miei mezzi ed in quelli dei miei compagni, se riusciamo a giocare al massimo del nostro potenziale possiamo essere pericolosi. Sono dell’idea che sarà un match molto bello da vedere per il buon gioco che entrambe le compagini sanno esprimere. Ci sarà anche un bel duello a distanza Milik-Quagliarella. Sarà importante interpretare un gioco libero da condizionamenti, con questo atteggiamento e con la determinazione si possono raccogliere risultati impossibili”.

LEGGI ANCHE –> Napoli-Sampdoria probabili formazioni: Hamsik dal 1′, diversi i ballottaggi