Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli, Milik come CR7: da dicembre solo Zapata e Quagliarella meglio

Napoli, Milik come CR7: da dicembre solo Zapata e Quagliarella meglio

Napoli reti Milik
Milik esulta al gol in Napoli-Sampdoria ©Getty Images

Napoli reti Milik – Il polacco sta disputando una grande stagione. Da dicembre ad oggi ha messo a segno più reti di tutti, ad eccezione di Quagliarella e Zapata.

Segna e lo fa più degli altri. Arek Milik, da dicembre fino ad oggi, si è fatto superare in quanto a gol fatti soltanto da Duvan Zapata e Fabio Quagliarella, due ex azzurri che stanno disputando una stagione sopra le righe e stanno macinando record. Il polacco del Napoli, invece, sembra stia giocando quasi in sordina: gioca (e bene), segna, il pubblico esulta e vissero tutti felici e contenti. Eppure un dato lo piazza sulla classifica dei migliori 3 marcatori del campionato italiano nello score dal mese di dicembre fino ad oggi. L’ex Ajax ha infatti siglato ben 8 reti in campionato ed una in Coppa Italia, per un totale di 9 reti complessive in poco meno di due mesi (nei quali non ha sempre giocato). Uguale, il suo score, a quello di un certo Cristiano Ronaldo, il fenomeno portoghese della Juventus (8 in campionato ed uno in Supercoppa per l’ex Real Madrid).

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Napoli imbattuto al San Paolo, striscia di 17 partite: nessun altro in Europa

Napoli reti Milik, continuità mostruosa

Dal 3 dicembre al 2 febbraio Milik ha colpito, nell’ordine, Atalanta, Frosinone (doppietta), Cagliari, Bologna (doppietta), Lazio e Sampdoria. Con la straordinaria media di una rete ogni 104 minuti, insomma, il centravanti azzurro si proietta in alto verso la classifica marcatori. Può raggiungere i 20 gol con questa costanza, ma può anche superarli di gran lunga, Dipenderà da lui, dalla squadra, da come andranno le cose. Quel che è certo è che il Napoli ha finalmente trovato un punto d’appoggio saldo dopo il burrascoso inizio di stagione, quando gli attaccanti segnavano poco. Ora che anche Insigne si è sbloccato tocca a Mertens salire in cattedra. la stagione ha ancora tanto da dire, i partenopei possono ancora fare grandi cose.

LEGGI ANCHE —> Hamsik-Cina, oggi il giorno: al Napoli 15 milioni