Home Rubriche Napoli, crisi gol allontanata: una goleada per risalire la china

Napoli, crisi gol allontanata: una goleada per risalire la china

CONDIVIDI
Crisi gol Napoli
Napoli, abbraccio tra Callejon e Milik ©Getty Images

Crisi gol Napoli – La squadra azzurra sembra aver finalmente ritrovato se stessa con una splendida vittoria nella difficile trasferta di Parma.

Allo stadio Ennio Tardini di Parma il Napoli ha finalmente ritrovato se stesso. La squadra azzurra, nell’ultimo periodo, aveva smarrito la propria strada e faticava ad andare in gol. In una sola partita, quella di Parma appunto, sono stati sfatati due tabù che stavano cominciando a diventare pesanti come macigni: non solo il club azzurro è tornato a fare gol, ma anche a vincere in trasferta. Era da oltre due mesi che la squadra di Carlo Ancelotti non vinceva lontano dalle mura di casa, dalla lontana trasferta di Cagliari, decisa peraltro nel finale da una magia di Milik su punizione. Poi solo incubi tra Inter, due volte Milan e Franchi: quattro trasferte e zero gol, un dato davvero sconcertante per una squadra che punta a diventare il top in Italia e ad imporsi anche in Europa. Ma finalmente il muro che sembrava essersi piazzato davanti agli attaccanti azzurri si è sgretolato, e nella trasferta emiliana di gol ne sono arrivati a raffica.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Napoli-Juventus, Parma il miglior biglietto da visita possibile per il big match

Crisi gol Napoli allontanata, ora nel mirino la Juve

La crisi da gol e le reti mancate a pochi centimetri dalla porta ora sono soltanto un lontano e sbiadito ricordo. Contro il Parma Zielinski, Milik ed Ounas hanno confermato di avere grandi doti ed altissime prospettive di crescita. Con 4 reti una dopo l’altra ora la squadra di Ancelotti ha messo nel mirino la Juventus, prossimo avversario che si presenterà al San Paolo. Sono stati bravi i partenopei a riprendersi, e puntuali: la sfida con i bianconeri si avvicina e vale la pena vincerla, almeno per l’orgoglio se non per la classifica. Il Napoli ci arriva nel momento migliore, perchè anche nelle uscite in cui non si è segnato i ragazzi in divisa azzurra hanno mostrato di saper far girare la palla come pochi altri al mondo. Non poteva esserci momento migliore, per i campani, per ritrovare se stessi. Adesso bisogna risalire la china e provare a strappare qualche punto ai bianconeri per dare un po’ di sprint al campionato.

LEGGI ANCHE —> Napoli-Salisburgo, possibili intrecci di mercato? In passato il Napoli cercò…