Home Rubriche Napoli-Juventus, Parma il miglior biglietto da visita possibile per il big match

Napoli-Juventus, Parma il miglior biglietto da visita possibile per il big match

CONDIVIDI
napoli-juventus
Zielinski e Milik grandi protagonisti in Parma-Napoli, ora la replica in Napoli-Juventus © Getty Images)

In vista di Napoli-Juventus di domenica prossima il trionfo azzurro di Parma lascia davvero ben sperare. Non solo per il big match ma per il futuro.

Il match Parma-Napoli è l’esempio delle partite medie giocate dagli azzurri in stagione. Grande calcio di qualità, azioni offensive create in quantità industriale e gol a grappoli. Ed è anche il prototipo di gara che non è stata ma che sarebbe dovuta essere negli sfortunati incontri contro Fiorentina e Torino. Al ‘Tardini’ però gli azzurri hanno spazzato via per l’ennesima volte le polemiche di chi pensa di saperne troppo e di chi critica sempre a prescindere. E la speranza è che queste persone si rendano conto che in fondo del buono c’è. Il Napoli è una squadra forte, a tratti molto più della Juventus che va avanti soprattutto grazie alla grossa disparità della quale gode in molti aspetti che con il calcio risultano essere solo collaterali. E ha un allenatore di livello assoluto. Ancelotti in azzurro è una delle cose migliori che potesse capitare al Napoli.

Napoli-Juventus, gli azzurri arrivano al top

Adesso si arriva al Napoli-Juventus con la giusta carica mentale oltre che fisica. Anche lo stop dell’Inter a Firenze ha certamente contribuito a rendere più entusiasmante la splendida vittoria conseguita in terra emiliana. Per quanto comunque l’Inter possa avere ben poche possibilità di sopravanzare gli azzurri, e questa è una cosa ribadita già da diverso tempo. Per la quinta partita consecutiva poi il Napoli non ha preso gol, circostanza che non avveniva da novembre 2015. Se almeno un paio di palloni tra la cinquantina di occasioni create con viola e granata fossero entrate dentro, e se il computo di pali e traverse stagionali non fosse così tremendamente vicino ai 20 legni colpiti, staremmo parlando anche di altro.

Il futuro è roseo, Napoli-Juventus un avvertimento ai bianconeri

Qui è vera e propria sfortuna ad aver tarpato le ali ad un Napoli che però sa volare in alto e non soffre di vertigini. Innegabile poi che ci siano state delle colpe evidenti, come Sampdoria all’andata e Milan in Coppa Italia. Ma tutti hanno dei momenti no. L’aveva detto Ancelotti, l’ha ribadito il contestatissimo ADL – che sbaglia spesso i modi ma che altrettanto spesso ha ragione da vendere – a ribadire che questa in corso sarebbe stata una stagione di transizione. Una fase di passaggio necessaria quando si cambia allenatore, e che comunque vede la squadra in lizza per aggiudicarsi l’Europa League. Ma pure se non fosse, le certezze per il 2019/2020 saranno di gran lunga superiori rispetto a come è iniziata l’era Ancelotti. Napoli-Juventus sarà un assaggio di quanta voglia hanno gli azzurri di detronizzare i piemontesi.